Farmaco per lo Stomaco ritirato, rischio Cancro e danni alle ossa, la segnalazione

Un noto farmaco per lo Stomaco, usato per ulcere e reflusso, verrà ritirato dagli scaffali. Oltre al Lotto segnalato, emergono sconcertanti dettagli.

In commercio esistono diverse medicine per curare i problemi allo stomaco. Su una marca di queste sono emersi dei problemi.

Farmaco per lo Stomaco
InformazioneOggi

I farmaci in questione sono a base di omeprazolo: si tratta di un principio attivo utile per contrastare gastriti, ulcere e reflussi. Ma i medici lo consigliano anche per prevenire problemi di stomaco durante altri trattamenti farmacologici.

Dunque un tipo di trattamento molto diffuso, ma su cui stanno emergendo inquietanti verità. La segnalazione arriva dall’Agenzia spagnola per i medicinali e i prodotti sanitari (Aemps). A seguito di questa segnalazione è scattato l’allarme. Scopriamo quel è il Lotto del medicinale che dovrà essere bandito e anche cosa è emerso da un recente studio.

Farmaco per lo Stomaco ritirato, rischio Cancro e danni alle ossa, ecco marca e Lotto

L’Agenzia spagnola per i medicinali ha segnalato alle realtà competenti un preciso farmaco usato per le patologie a carico dello stomaco. L’allarme è scattato a seguito di “Una problematica riscontrata nel contenuto del principio attivo“. Ecco i dettagli del farmaco.

  • Omeprazole Stada 40 mg. – blister da 28 compresse – Lotto LC63278, con codice nazionale NR: 69487, CN: 660281 e scadenza 31/07/2024. Il farmaco è prodotto da Laboratorios Liconsa, ad Azuqueca de Henares (Guadalajara), il distributore è Laboratorios Stada.

Oltre alla segnalazione, però, stanno emergendo inquietanti particolari. I farmaci a base di Omeprazole sono molto usati. Come accennato all’inizio dell’articolo, infatti, servono a contrastare i danni da reflusso, ma anche per trattare patologie come l’ulcera, e ancora, per limitare i possibili danni gastrici di altre medicine. Infine serve anche in alcuni casi particolari, come a seguito di infezione con Helicobacter pylori.

Inoltre l’Omeprazole ha riscosso enorme successo, tanto che nel 2015 ha visto vendite di milioni di unità. Insomma, un farmaco molto usato su larga scala. Un recente studio, però, ha messo in evidenza i possibili rischi di salute inerenti l’utilizzo di tale principio attivo.

Lo studio è stato condotto dal dipartimento di Farmacologia e Medicina dell’università di Hong Kong e dell’University College di Londra. Secondo i ricercatori, l’omeprazolo potrebbe causare l’insorgenza di cancro allo stomaco. Chi lo assume quotidianamente, rischia fino a quattro volte di più.

E non è tutto: sempre secondo gli studiosi, chi assume la sostanza rischia danni seri alle ossa, a causa di malassorbimento della Vitamina B12. A rischio soprattutto il femore e la spina dorsale.

Chi usa questo tipo di medicinali, dunque, è invitato a consultare il proprio medico. In questo modo potrà capire se esista un potenziale pericolo o meno, e quali potrebbero essere le alternative di terapia.

(le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e riguardano studi scientifici o pubblicazioni su riviste mediche. Pertanto, non sostituiscono il consulto del medico o dello specialista, e non devono essere considerate per formulare trattamenti o diagnosi)