Amazon, si può comprare anche tramite PayPal, la soluzione che molti ignorano

Non si può ancora impiegare direttamente il proprio account: un modo per comprare ed usare Paypal su Amazon che non tutti sanno

La piattaforma di Amazon ed il suo impiego per comprare prodotti ed oggetti è sempre più centrale nel quotidiano di tutti, e al momento non si può ancora impiegare direttamente il proprio account PayPal per farlo. Ma non tutti sanno di una possibile soluzione.

amazon paypal
InformazioneOggi

È una pratica ormai che appartiene a tantissimi, quella di recarsi sul portale ufficiale di Amazon, o ancora impiegare l’app, per procedere all’acquisto di ogni tipo di oggetto disponibile e relativa ricezione.

Le modalità di pagamento, come i più attenti sapranno, non mancano. Ve ne sono diverse e ciò dà possibilità di fare compere, in sostanza con ogni circuito presente sul mercato. Ma, al riguardo, fra questi non è annoverato PayPal.

Il noto servizio relativo al pagamento e alla ricezione di soldi dai propri amici in sicurezza, non appare fra le modalità di pagamento indicate e dunque accettata da Amazon. Un aspetto che colpisce in molti.

Le ragioni, forse, dipenderanno da mancati accordi inerenti le commissioni che si legano a PayPal, ovvero quelle chetale servizio richiedere ai propri venditori circa la messa in sicurezza del prodotto. Si tratta di qualcosa che la nota piattaforma di acquisti online dovrebbe poi far pagare a terzi.

Tuttavia, sono in tanti a chiedersi se, premesso quanto spiegato, vi sia un modo, una possibile soluzione al fine del pagamento mediante PayPal su Amazon.

Paypal e Amazon pagamenti: una possibile soluzione

Tanti e vari gli aspetti che destano attenzione quando si parla di Amazon, anzitutto in chiave occasioni e risparmi: qui per scoprire, approfondire e controllare la disponibilità di sconti fino al 70 e 80%!

Tornando al punto in questione, è bene ribadire che al momento non vi è un accordo tra le parti interessate, circa il pagamento diretto, per impiegare PayPal su tale piattaforma. Ad ogni modo, un’idea da approfondire c’è.

Al fin del pagamento su Amazon mediante PayPal è possibile fare uso della carta di debito dell’omonimo servizio. Si tratta di PayPal BusinessDebit Mastercard.

Ciò riguarda una soluzione dalla grande utilità, e la relativa richiesta ed attivazione avvengono in via gratis, a patto che si abbia però un conto PayPal business. Un servizio che consente di compiere acquisti di ogni tipo tanto online quanti negli store fisici, facendo uso del saldo PayPal.

Non vi sono costi di gestione circa PayPal Business Debit Mastercard, né commissioni applicati circa i pagamenti Bisogna però tener presente che ve ne è una pari a due euro, qualora sa impiegata circa il prelievo da qualche sportello.

Come aggiungere modalità di pagamento carta PayPal Business Debit Mastercard all’account Amazon

È una soluzione che si potrebbe impiegare anche per fare acquisti su Amazon. In tal senso occorre collegarsi al portale legato agli acquisti e fare l’accesso mediante l’account. Successivamente, occorre recarsi su “Account e liste“, e selezionare “i miei pagamenti“.

Gli altri pochi passaggi semplici che restano vedono l’utente soffermarsi su “aggiungi un carta di credito o di debito“, andando ad inserire i dati relativa alla carta PayPal. E dunque il numero della stessa, nome e scadenza. Così da poter associarla all’account.

Comprare su amazon mediante Paypal Business Debit Card e altre idee da considerare

La procedura restante è alla portata di tutti, soprattutto per chi ha già fatto anche soltanto un acquisto sulla nota piattaforma, in passato.

Si va ad aggiungere l’articolo di interesse al carrello, e poi si procede all’ordine. Successivamente si va a selezionare la modalità di pagamento. Qualora sia tutto ok, vi sarà modo di poter indicare la nuova carta PayPal.

Si tratta di un’operazione che può esser fatta anche direttamente, al momento in cui si completa l’acquisto. È sufficiente soffermarsi su “aggiungi una carta di credito o di debito“, al momento in cui si deve indicare il metodo con cui fare l’acquisto online.

Trasferimento Saldo PayPal e Ricarica, altre due possibili soluzioni

Come detto, vi sono anche altre idee da considerare, nel momento in cui non si volesse avere un’altra carta di debito nel proprio portafoglio, e qualora non fosse di interesse avere la PayPal Business Debit Card.

Nel dettaglio, facendo un esempio, un utente potrebbe trasferire il denaro che è ubicato sul saldo PayPal ad un’altra carta di cui si ha il possesso.

È sufficiente collegarsi al portale oppure mediante app di PayPal, soffermandosi sul box “Saldo PayPal” e la relativa opzione “trasferisci denaro“. Concentrandosi su “trasferimento sul conto bancario“, si andrà a selezionare la carta oggetto della destinazione. Può essere il caso di quella già posseduta, o una nuova che si andrà ad identificare soffermandosi su “collega una carta di debito idonea”.

Non resta poi che scegliere gli importi oggetto del trasferimento, e poi procedere con “Trasferisci – cifra – EUR ora“.

Occorre sapere che tale operazione prevede la presenza di una tariffa, indicata nel corso delle operazioni. Occorrono fra 2-3 giorni lavorativi, dunque nel caso in cui si a questa l’opzione di interesse, bisogna ricordarsi di fare tutto per tempo.

Un’ultima soluzione può riguardare, circa il pagamento mediante PayPal in tal frangente, l’opzione che si lega alla ricarica Amazon. Vi è modo infatti di poter fare la ricarica del proprio conto Amazon in vari punti vendita idonei.

Si tratta di una operazione consentita anche con carta PayPal o ancora mediante l’app PayPal.

Si può infatti procedere alla ricarica del conto Amazon, tanto alla cassa di alcuni negozi quanto circa l’acquisto della carta Amazon reperibile nei vari supermercati/librerie.

Nel caso in cui, in relazione a tale operazione si ha l’intenzione di impiegare l’app PayPal, bisogna anzitutto esser certi che il negozio permetta tale operazione in questione.

In caso positivo, sarà sufficiente fare l’accesso all’account e soffermarsi sull’icona del Codice QR. Posizionato in alto, sulla destra. Dopo la scansione del QR Code ricevuto, si potrà confermare la transazione.

Chi ha già fatto la ricarica dalla cassa potrà trovare il relativo accredito sul proprio conto Amazon. Nel caso di acquisto di una card bisognerà trasferito in modo manuale.