Lavoro assicurato nei Centri per l’Impiego per tutti e occorre solo il diploma, il posto è assicurato

Nuova occasione di lavoro in Lombardia. La Provincia di Cremona ha indetto una procedura concorsuale finalizzata all’assunzione di 14 nuove risorse alla voce Operatori del Mercato del Lavoro da inserire in Centri per l’Impiego.

Per prendere parte alla procedura sarà necessario solamente aver conseguito il diploma.

cremona lavoro
InformazioneOggi

Nuova opportunità lavorativa in Lombardia. Difatti la Provincia di Cremona ha indetto una procedura concorsuale finalizzata all’assunzione di 14 nuove risorse alla voce Operatori del Mercato del Lavoro da inserire in Centri per l’Impiego.

A coloro che saranno dapprima selezionati e poi assunti l’Ente proporrà contratto lavorativo a tempo indeterminato e full time – categoria C.

Termine ultimo per l’invio delle domande di ammissione al concorso è fissato al prossimo 19 dicembre.

A seguire tutte le indicazioni essenziali riguardanti la selezione, requisiti che sarà necessario possedere e procedimento per l’invio della candidatura.

Cosa presentare al momento della domanda per lavoro impiegati Cremona

Coloro che vorranno prendere parte alla procedura concorsuale indetta dalla Provincia di Cremona finalizzata all’assunzione di 14 nuove risorse alla voce Operatori del Mercato del Lavoro da inserire in Centri per l’Impiego dovranno presentare in sede di invio domanda di ammissione una serie di requisiti.

Per la panoramica completa dei requisiti e delle riserve predisposte dalla procedura si rimanda alla lettura del bando allegato in chiusura di articolo.

Intanto segnaliamo: l’aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale (ossia la cosiddetta maturità).

Mansioni richieste agli Operatori del Mercato

I neoassunti saranno inseriti in diverse sedi a seconda delle necessità logistiche e momentanee dell’Ente. Le mansioni da svolgere saranno le seguenti:

  • erogazione servizi di accoglienza, mettendo in atto la profilazione dei fruitori e somministrando indicazioni per l’avvalersi dei servizi e delle disposizioni per il lavoro;
  • organizzazione e attuazione di colloqui individuali e collettivi, adoperando dispositivi e procedimenti tracciati dall’Ente, al fine di identificare le competenze e i fabbisogni, mettendo a disposizione sostegno alla valida conoscenza delle chance connesse alle politiche attive per l’occupazione;
  • pattuire con i fruitori accordi di servizio individualizzati servendosi di prassi e iter stilati dall’Ente;
  • amministrazione dei procedimenti per l’avviamento, l’accompagnamento e il sostegno nei percorsi di stage o di introduzione e reintroduzione al lavoro, favorendo e concretizzando azioni orientate all’avviamento dell’utenza, presentando alternative correttive consone alle dichiarate necessità aziendali e avvalendosi di criteri e strumenti coesi;
  • monitoraggio effetto delle operazioni messe in atto (indicative, istruttive o di introduzione al lavoro);
  • tracciare le esigenze professionali delle società clienti del servizio;
  • attuare preselezioni di staff basandosi sulle istanze di società clienti impiegando quale supporto i database e le applicazioni per l’incrocio di domanda-offerta;
  • incoraggiare l’incrocio domanda-offerta, realizzando la promozione di attinenti servizi presso i datori di lavoro ed effettuando ricerche su proposte ad hoc per i lavoratori fruitori del servizio;
  • nei riguardi delle aziende, metter in campo attività di ragguaglio in quanto a disponibilità di facilitazioni, sostegni, legislazione sul mercato del lavoro;
  • predisporre interventi nelle operazioni sovvenzionate dal FSE con attività di amministrazione e rendicontazione;
  • programmare, stando alle linee guida dell’Ente, gli atti burocratici essenziali allo svolgersi delle funzioni proprie dei Servizi per il lavoro pubblici.

Iter selettivo lavoro operatori di mercato previsto dal bando di concorso

Nel caso in cui il numero delle richieste di ammissione rallenti l’espletamento della procedura concorsuale nei tempi previsti, la Commissione esaminatrice preposta potrebbe vagliare l’inserimento di un test di preselezione.

La valutazione della commissione esaminatrice verterà intorno a due verifiche d’esame, una scritta e una orale. Si valuteranno anche i titoli che daranno diritto a punteggi supplementari. Per le materie d’esame, punteggi inerenti i titoli e calendario delle prove, si rimanda sempre al bando allegato in fondo all’articolo.

Come ed entro quando inviare la domanda per procedura concorsuale impiegati Cremona

Per prendere parte alla procedura concorsuale indetta dalla Provincia di Cremona finalizzata all’assunzione di 14 nuove risorse alla voce Operatori del Mercato del Lavoro da inserire in Centri per l’Impiego i potenziali candidati dovranno inviare domanda di partecipazione unicamente avvalendosi della procedura telematica prevista dal bando di concorso.

Termine ultimo per l’invio delle domande di ammissione al concorso è fissato al prossimo 19 dicembre.

Ecco gli allegati essenziali per la partecipazione alla suddetta procedura concorsuale
Bando
Domanda

Impostazioni privacy