Candele Naturali, ecco come acquistare quelle giuste e perché conviene ‘evitare’ quelle classiche

Le Candele Naturali possono rappresentare un’ottima alternativa alla luce delle lampade, e non solo per risparmiare, anzi.

L’atmosfera che regala la luce di una candela la conosciamo tutti: accogliente, rilassante e anche romantica. Però attenzione alle candele “classiche”, perché si possono rivelare tossiche.

Candele Naturali
InformazioneOggi

Certamente tutti noi abbiamo in casa qualche candela: per ovviare ad un improvviso black-out ma anche per decorare la tavola durante una cena, o ancora, per accenderle durante un bagno rilassante, e per molte altre situazioni.

Possiamo reperirle praticamente ovunque, e ne esistono di svariati modelli, colori e profumazioni. Le candele sono anche un’ottima idea regalo, economica ma sempre apprezzata. Proprio perché c’è ampia scelta, però, potremmo trovare qualche difficoltà nell’acquistare quelle giuste. Ecco come fare e a cosa prestare attenzione.

Candele Naturali, ecco come acquistare quelle giuste e perché conviene ‘evitare’ quelle classiche

Davanti ad uno scaffale colmo di candele di vario tipo potremmo pensare che siano tutte uguali, o con poche differenze. Naturalmente già dal prezzo possiamo comprendere che in realtà i prodotti possono essere davvero diversi tra loro.

Potremmo acquistare quelle più economiche pensando che in fondo le useremo sporadicamente, ma prima di farlo dobbiamo sapere alcune cose. In primis che le candele “artificiali” sono fatte con materiali derivati dal petrolio, come la Paraffina.

Non solo: lo stoppino al loro interno contiene nella stragrande maggioranza dei casi addirittura il Piombo. Mentre la candela brucia, emette dunque sostanze chimiche dannose per l’organismo.

Infine, spesso questo tipo di prodotti è imballato in confezioni di plastica/alluminio e dunque ci ritroviamo con elementi inquinanti da smaltire.

Per risolvere tutti questi inconvenienti possiamo preferire le candele naturali. Di primo acchito può sembrare che costino di più ma in realtà – a conti fatti – non è assolutamente così. Infatti le candele naturali bruciano più pulito e anche fino a 5 volte di più di quelle artificiali.

E poi non hanno al loro interno nessuna sostanza chimica/derivata dal petrolio. Possiamo trovare candele fatte al 100% di Cera d’Api, Cera di Soia o di Stearina (derivata dall’Olio di Palma) e anche di grassi derivati da altri scarti vegetali. Nelle candele naturali spesso troviamo anche oli essenziali, che bruciando ci regalano benessere e relax, oltre che totale sicurezza per la salute. Possiamo anche aggiungere i nostri oli preferiti alle candele di Cera d’Api e quindi godere di un’atmosfera e di sensazioni tonificanti.

Ricordiamoci, infine, che con una spesa minima in più rispetto alle candele artificiali potremo fare dei regali graditissimi. Magari personalizzandoli con altri prodotti naturali. E naturalmente, se proprio vogliamo sfruttare al massimo le candele, anche risparmiare qualcosa in bolletta, godendosi – perché no? – una cena romantica a due.