BTP Italia, il titolo contro l’inflazione: ecco come calcolare la cedola semestrale

Dal 14 al 16 novembre 2022 il MEF ha collocato BTP Italia con scadenza novembre 2028 con ottimi risultati per i risparmiatori privati.

Il collocamento del titolo è terminato con ordini di poco superiori ai 7 miliardi di euro, ma molto vicino al precedente collocamento di BTP Italia di giugno 2022.

btp Italia
InformazioneOggi

Con il comunicato stampa numero 190 del 17 novembre 2022, il ministero dell’Economia e delle Finanze rende noto il tasso cedolare reale annuo definitivo. Esso è pari all’1,60% e risulta uguale al tasso minimo comunicato in precedenza.

Inoltre, avverte anche che, per il collocamento del 17 novembre dedicato agli investitori istituzionali, il codice ISIN del BTP Italia novembre 2028 era IT0005517195.

BTP Italia, il titolo contro l’inflazione: ecco come calcolare la cedola semestrale

I BTP Italia sono titoli indicizzati al tasso di inflazione italiana. Ogni sei mesi (cedola semestrale) pagano interessi a tasso fisso sul capitale rivalutato capitale rivalutato immediatamente sulla base dell’indice ISTAT su prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati (FOI).

Per calcolare la cedola è necessario dividere il tasso di interesse cedolare fisso annuo per 2 e moltiplicare il risultato con l’importo del capitale investito tenendo conto della rivalutazione alla luce dell’inflazione.

Quindi, è necessario conoscere:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • capitale di acquisto, ovvero il valore economico dei BTP Italia acquistato sul quale si applicherà il calcolo delle cedole. Di solito il taglio minimo è di 1.000 euro;
  • CI, ovvero il coefficiente di indicizzazione calcolato dall’ISTAT annualmente in base all’indice FOI. In questo modo si potrà conoscere il valore del capitale rivalutato sulla base dell’andamento dei prezzi;
  • tasso cedolare minimo garantito è il valore dell’interesse che è assegnato al BTP Italia al momento dell’emissione;
  • tasso cedolare reale annuo definitivo è il tasso che è applicato durante l’anno che non può essere inferiore al tasso minimo garantito;
  • premio fedeltà è un tasso aggiuntivo che ai risparmiatori che hanno acquistato il titolo nella prima fare e lo conservano fino alla scadenza;
  • rivalutazione del capitale: è calcolata ogni sei mesi in corrispondenza allo stacco della cedola.

Infine, ricordiamo che il titolo non viene collocato tramite asta, ma attraverso la piattaforma elettronica MOT di Borsa italiana e il collocamento avviene in due fasi: la prima dedicata ai risparmiatori individuali, la seconda agli investitori istituzionali.