Smartflower, arriva il fotovoltaico per tutti 🌺 si installa in 1 ora ed è anche bello da vedere

Si chiama Smartflower e come suggerisce il nome ha la forma di un fiore. Il fotovoltaico per tutte le situazioni è l’ultima novità del settore.

L’energia del sole è la nuova frontiera e la tecnologia sta facendo in questo comparto enormi passi avanti. Ecco che cos’è lo Smartflower e quali vantaggi ci offre.

fotovoltaico per
Fonte: https://smartflower.com/

Il fotovoltaico, come sappiamo, è uno dei metodi che useremo da ora in poi per procurarci energia green, e a basso costo. La tecnologia attuale non manca di alcune criticità ma gli esperti stanno pian piano risolvendole una ad una.

Il primo esempio che viene in mente riguardo appunto ai limiti del fotovoltaico è la complessità di montaggio, la manutenzione e l’ingombro. Non tutti, al momento, possono mettere i pannelli sul tetto oppure avere a disposizione grandi aree. Inoltre ci vogliono tecnici specializzati, la cui posa in opera costa ovviamente soldi. E la manutenzione è d’obbligo, se non vogliamo che i pannelli solari perdano in performance.

Per ovviare a tutti questi “punti deboli” del fotovoltaico, un’azienda austriaca ha ideato un particolare tipo di impianto. Ecco come si presenta, come funziona e quali vantaggi offre.

Smartflower, arriva il fotovoltaico per tutti, si installa in 1 ora ed è anche bello da vedere

Immaginiamo di voler installare dei pannelli fotovoltaici: dopo l’ispezione dei tecnici però comprendiamo che l’orientamento del nostro tetto non è l’ideale. Magari non va bene nemmeno il balcone. Oppure il terrazzo è troppo piccolo. Dunque che fare?

Per tutte queste casistiche, e ogni situazione in cui non è possibile installare i classici pannelli fotovoltaici, è stato inventato lo Smartflower.

Come si evince dal nome, questo impianto fotovoltaico ha la forma di un fiore, e le sue dimensioni sono compatte. Da chiuso, misura 1,425 metri di base per 2,650 di altezza. Una volta aperto, si alza fino a 2,99 metri e il raggio dei “petali” arriva a 4,741 metri. Ogni “petalo-pannello” misura poco più di 1 metro.

L’azienda austriaca produce dei modelli per abitazioni che hanno una potenza di 2,3/2,5 kW e altri più adatti a imprese. Non è moltissimo ma a ciò sopperisce la caratteristica dell’impianto stesso. Infatti sia la base che i petali possono seguire il movimento del sole. E dunque regalare molta energia.

Uno degli aspetti che rende vincente l’idea del fiore fotovoltaico è il fatto che si installa in appena un’ora. Dunque si rivela ideale non solo per le abitazioni ma anche per eventi temporanei, mostre itineranti e tanto altro.

Il suo costo si aggira intorno ai 12 mila Euro, e può crescere in base ai vari modelli di fiore, che offrono diverse performance. Una di queste, ad esempio, è la chiusura automatica dei petali-pannelli in caso di vento molto forte.

L’investimento iniziale di una cifra come questa può non sembrare conveniente. La tecnologia di pannelli che “inseguono il sole” non è un’esclusiva odierna. Anzi, questi dispositivi esistono da anni e offrono performance di almeno un 30% in più rispetto ai pannelli fissi. Ma ovviamente proprio perché esistono molteplici situazioni, le alternative come Smartflower possono rappresentare una soluzione in più.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Smartflower a differenza di altri dispositivi simili vanta un design unico ed è un sistema che potrà colmare molti dei gap esistenti al momento. Sicuramente contribuirà, insieme alle altre numerose idee, ad avvicinare il fotovoltaico a più persone.