Come rendere morbidi gli Asciugamani, lo fanno negli Alberghi e non c’entra l’ammorbidente

È possibile rendere morbidi gli asciugamani, proprio come quelli degli Hotel? La risposta è sì, ma non serve l’ammorbidente.

Quando andiamo in un Hotel troviamo la biancheria nei bagno morbida, spugnosa e avvolgente. In casa, chissà come mai, i nostri asciugamani non sono mai così. In realtà esiste un trucco.

rendere morbidi gli asciugamani
Canva

Sappiamo bene che la biancheria da bagno è soggetta a far sviluppare più batteri, a causa della continua presenza di umidità. Forse non tutti sanno, ad esempio, che l’Accappatoio è il capo d’abbigliamento, insieme al Pigiama, tra quelli più “sporchi” in assoluto. Ciò deriva semplicemente dal fatto, come accade anche per i Teli da Mare, che tendiamo a farli asciugare piuttosto che rilavare spesso.

Invece dovemmo mettere in lavatrice i nostri asciugamani molto spesso. Chi lo fa, però, si sarà accorto che dopo poco tempo diventano più secchi e la morbidezza di quando erano nuovi sparisce. L’istinto è quello di usare (più) ammorbidente nella vaschetta della lavatrice, invece è un errore. Ecco perché e come fare a risolvere.

Come rendere morbidi gli Asciugamani, lo fanno negli Alberghi e non c’entra l’ammorbidente

In un articolo abbiamo spiegato che usare troppo detersivo nella lavatrice innesca paradossalmente maggior puzza di umido. Gli accumuli di detersivo, infatti, insieme all’acqua non fanno altro che aumentare la proliferazione dei batteri.

Lo stesso discorso vale anche per l’ammorbidente, e non solo. Pensiamo che questo prodotto aiuti i capi a rimanere più morbidi, ma ciò è vero solo in parte. L’ammorbidente impedisce alle trame dei tessuti di trattenere l’umidità. E dunque diventano più “secchi”, quindi meno morbidi.

In albergo, come fanno? Certamente esistono attrezzature professionali, ma molte lavanderie usano un trucco semplice ma efficacissimo. Ovvero il Limone e l’Aceto.

Questi due ingredienti, come sappiamo, offrono diversi vantaggi. Igienizzano e profumano. L’aceto, tra le altre cose, elimina i sali minerali che tendono ad accumularsi tra le fibre. Inoltre ricordiamo che limone e aceto costano pochissimo e non rovinano la lavatrice. Possiamo usarli anche per far tornare i nostri asciugamani spugnosi e soffici come quando li abbiamo acquistati.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Basterà effettuare un prelavaggio con acqua fredda. Poi versiamo 100 ml di aceto bianco e il succo di tre limoni. Laviamo di nuovo gli asciugamani e poi effettuiamo un’abbondante sciacquatura. Ricordiamoci poi di stenderli all’esterno, ma all’ombra. Questo perché il sole tende a “seccare le fibre”.