Riciclo dei Pallet, si possono realizzare oggetti creativi, ma attenzione a questo particolare

Il riciclo dei Pallet può diventare un’attività davvero divertente. Ma quando ci procuriamo il materiale dobbiamo stare molto attenti.

Da qualche anno c’è un vero e proprio boom di idee da realizzare coi vecchi Pallet. Si tratta di un materiale davvero prezioso e che offre numerose soluzioni. Ma dobbiamo stare attenti quando lo utilizziamo. Ecco perché.

Riciclo dei Pallet
Canva

I Pallet vengono chiamati in diversi modi: bancali, palette, pedane o pancali. Ma servono comunque a far poggiare vari tipi di materiale che poi verrà trasportato, anche molto lontano. Esistono tanti tipi di Pallet, e i principali sono contraddistinti da una sigla, che ne definisce la qualità, la grandezza e la portata di carico.

Se abbiamo la fortuna di ritrovarci qualche bancale per le mani possiamo realizzare tantissimi oggetti e complementi d’arredo. Anche da esterni. Infatti in molti giardini si trovano tavoli, sedie, poltroncine, portavasi e altri oggetti nati proprio lavorando una pedana di legno.

I Pallet però presentano due fattori “di rischio”, dunque quando decidiamo di usarli per fare qualche oggetto dobbiamo prestare molta attenzione. E in ogni caso usare dei dispositivi di protezione individuale durante il lavoro.

Riciclo dei Pallet, si possono realizzare oggetti creativi, ma attenzione a questo particolare

I bancali sono pedane di legno molto resistenti, ecco perché vengono usati per trasportare qualsiasi tipo di merce, anche da una parte all’altra del mondo. Per poter rimanere efficienti, e soprattutto igienicamente sicuri, i bancali vengono trattati con dei prodotti chimici, che eliminano batteri, insetti o parassiti.

Il fatto è che queste sostanze usate sono altamente tossiche anche per l’uomo. Non tutti i pallet vengono trattati, e per comunicare la sanificazione viene apposta una sigla. Se su un bancale troviamo il marchio “MB” significa che su quel pezzo è stato irrorato del Bromuro di Metile, ovvero l’antiparassitario velenoso per l’uomo. In quel caso è meglio non usare il materiale perché potremmo venire a contatto con la sostanza.

Il trattamento a base di Bromuro è vietato in Europa dal 2010, ma è possibile che ancora circolino dei bancali precedentemente irrorati con la sostanza chimica.

Per essere sicuri di usare un bancale a norma e “innocuo”, dobbiamo trovare quelli con la scritta “HT”. Questa sigla sta a significare che il trattamento antiparassitario è stato effettuato, ma senza elementi chimici. Il legname viene infatti esposto a temperature di 60 gradi per più di mezz’ora, in modo da sanificare il tutto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Infine, ricordiamo che il legno del Pallet è spesso colmo di schegge e imperfezioni, che possono causare tagli o abrasioni sulla pelle. Dunque, quando decidiamo di lavorare un bancale e farne un tavolino dobbiamo adottare tutte le cautele possibili.