Bonus pc e internet senza ISEE, fino a 500 motivi per gioire

Due Bonus per acquistare un pc e velocizzare la connessione internet usufruendo di un notevole sconto. Approfondiamo la doppia possibilità.

Fino a 500 euro di risparmio per tuffarsi in un mondo tecnologico più avanzato. Scopriamo chi può approfittare dei Bonus e come richiederli.

Bonus pc internet
Adobe Stock

Una doppia possibilità per comprare un computer e migliorare la connessione internet. L’importanza di usufruire di questa tecnologia in casa o in ufficio è chiara a tutti. La digitalizzazione degli ultimi anni sta limitando l’accesso a molti servizi alla sola procedura online. Chi non è dotato di credenziali digitali, chi non è capace di allegare file o scannerizzare documenti rimane fuori da una vasta gamma di opportunità. Il primo passo per tuffarsi nel nuovo mondo del digitale è dotarsi di un pc e di una connessione internet. La spesa, però, è onerosa e non tutte le famiglie possono permettersi di privarsi di una fetta così notevole del proprio budget. Riconoscendo l’importanza di permette a tutti i cittadini di poter navigare online da pc, il Governo ha attivato un Bonus Internet dal valore di 300 euro. Una Regione, poi, ha ampliato l’offerta proponendo un Bonus PC del valore di 500 euro ad una parte della popolazione.

Bonus PC, chi può richiederlo

La Regione Puglia ha attivato un’agevolazione volta ad aiutare le famiglie residenti nei confini pugliesi ad acquistare un nuovo computer. La Dad e lo smartworking hanno dato una spinta notevole alla digitalizzazione. La scuola, poi, ha ampliato gli orizzonti con registri elettronici, classi virtuali e colloqui genitori-insegnanti online. Insomma, non avere un pc significa rimanere fuori da opportunità, diritti ma anche doveri.

La Puglia ha dunque optato per un Bonus del valore fino a 500 euro da spendere per l’acquisto di un computer. Oltre alla residenza nella Regione da almeno due anni, altra condizione di accesso è l’ISEE inferiore a 9 mila euro. Si tratta, infatti, di una misura che si rivolge alla fascia economicamente più debole della popolazione. Inoltre, per poter ottenere il Bonus occorrerà che un membro della famiglia si impegni al fine di acquisire le competenze informatiche idonee per l’utilizzo dell’apparecchio entro 12 mesi. Per conoscere le modalità di richiesta dell’agevolazione basterà collegarsi al portale ufficiale dell’amministrazione regionale.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Come migliorare la connessione internet senza ISEE

Tutti i cittadini italiani possono migliorare la connessione internet grazie al Bonus Internet. Il valore è di massimo 300 euro di sconto da utilizzare per un abbonamento con una velocità minima di 30 Mbps in download. Non è richiesto l’ISEE né limiti reddituali ma come condizione troviamo la durata dell’abbonamento di minimo 24 mesi. I fondi stanziati sono di 400 milioni di euro e serviranno per aiutare circa 4 milioni di famiglie. Per conoscere i dettagli del beneficio occorrerà che il Ministero pubblichi l’apposito provvedimento.