In pensione è possibile lavorare anche se in Quota 100 o 102: requisiti e limite da rispettare

In pensione anticipata si può lavorare? Oggi rispondiamo a questo quesito comune a molti lavoratori che possono svolgere un lavoro autonomo. 

Salve, volevo un’informazione sono andato in pensione con quota 102 a maggio 2022. Essendo fisioterapista vorrei continuare la mia attività come autonomo, mi piacerebbe avere qualche  informazione sulle possibilità di effettuare prestazione occasionale sotto i 5.000 €. Grazie

In pensione
Adobe Stock

La pensione quota 102 è la formula previdenza che consente di andare in pensione anticipata all’età di 64 anni è contento 8 anni di contributi. Questa misura scade il 31 dicembre 2022. In linea generale, non è cumulabile con redditi di lavoro dipendente o autonomo, almeno fino a quando non si arriva al compimento degli anni in cui si otterrebbe la pensione di vecchiaia.

In pensione anticipata si può lavorare: l’eccezione

C’è però un’eccezione, infatti, è possibile il cumulo con redditi derivanti da lavoro autonomo occasionale, nel limite di 5.000 € lordi annui. Questa prestazione deve essere effettuata senza vincoli da lavoro subordinato e senza il coordinamento del committente (per evitare il lavoro subordinato mascherato). L’esercizio dell’attività deve essere saltuario e senza i requisiti della professionalità, quindi, non mi sembra questo il suo caso.

Consigliamo di consultare la circolare INPS numero 117 del 9 agosto 2019 che fornisce chiarimenti sui casi di incumulabilità con la pensione “quota 100” e quindi, anche per “quota 102”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Se hai dubbi o vuoi porre una domanda di carattere previdenziale, fiscale e legge 104, invia qui il tuo quesito.