Rivoluzione in arrivo sulle Autostrade, gli Autogrill scompariranno presto? La novità

Quella che sembrava una solida certezza forse sta per essere “spazzata via”. Grazie ad un accordo, gli Autogrill scompariranno presto. 

Ma come faranno gli automobilisti a ristorarsi durante i viaggi? Vediamo cosa ci riserverà, già forse dal 2023, la novità che riguarda il “cambio di gestione” degli Autogrill.

Autogrill scompariranno
Adobe Stock

Nei mesi scorsi si trattava solo di rumors, poi è arrivato l’annuncio ufficiale. È in essere un accordo tra Autogrill e una società svizzera, la Dufry, specializzata in negozi duty-free, che troviamo sparsi per il mondo. Il progetto è ambizioso e vuole creare una nuova identità nel comparto della ristorazione per i viaggiatori.

Autogrill, negli ultimi tempi, è stata anche oggetto di numerose critiche, soprattutto per la qualità dei servizi offerti. Nata nel 1949, la società di ristorazione accompagnò il cambiamento del benessere di quegli anni. Allora di automobilisti ce n’erano pochi, ma in breve tempo le cose cambiarono e l’intuizione del fondatore – un imprenditore di Novara – si rivelò assolutamente vincente.

Chiunque, in pratica, ha fatto una sosta almeno una volta nella vita in un Autogrill. Un luogo dove fermarsi un attimo a riposare prima di riprendere il viaggio. Una serie di punti di ristoro che, col passare degli anni, hanno offerto sempre più servizi. Partire per una destinazione e fermarsi in Autogrill è una di quelle cose che fa parte della nostra vita. Ma qualcosa sta cambiando, e chissà cosa succederà ai tanto amati/odiati ristoranti.

Rivoluzione in arrivo sulle Autostrade, gli Autogrill scompariranno presto? La novità

L’accordo tra due società di spicco come Autogrill e Dufry porterà certamente una ventata di novità. Lo scopo è quello di innovare il servizio di ristorazione, unendo i punti forti delle strategie di entrambe le realtà.

Alessandro Benetton, che farà parte dl Cda del nuovo gruppo, annuncia con soddisfazione il progetto e gli obiettivi dell’accordo.

L’unione tra Autogrill e Dufry permetterà la creazione del campione mondiale del settore, con una posizione di leadership in diverse geografie e su diversi servizi, favorita anche da importanti sinergie all’interno del nuovo Gruppo. In questa nuova realtà, Autogrill sarà protagonista, portando in dote i suoi valori e la sua cultura aziendale, in particolare sui temi dello sviluppo sostenibile e dell’innovazione. In Dufry e negli attuali vertici della società abbiamo da subito riconosciuto una visione e valori comuni, uniti ad una cultura manageriale e a competenze di altissimo livello riconosciute da tutto il settore”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Me nel concreto, cosa succederà? Ad oggi le indiscrezioni ci dicono che forse nascerà un brand tutto nuovo, e dunque le aree di servizio che conosciamo potrebbero cambiare radicalmente. Sia come strutture che come tipo di offerta. Non ci resta che aspettare e vedere se questa bella novità saprà stupirci. In positivo, naturalmente.