Invasione di Formiche come risolvere il problema con 3 trucchi infallibili (che non prevedono sostanze chimiche)

Di questi tempi non è rara la possibilità di un’invasione di formiche. Per fortuna possiamo rimediare, in modo facile.

L’immagine di un formicaio in casa nostra può essere destabilizzante. Questi piccoli insetti, se in numero elevato, possono fare davvero molti danni.

invasione di formiche
Adobe Stock

Si infilano ovunque, sembrano non finire mai, e oltre a contaminare le confezioni di cibo possono anche distruggere mobili in legno e suppellettili. Le formiche riescono a costruire i loro nidi praticamente ovunque, e spesso quando ci si accorge della loro presenza è già “troppo tardi”.

Fondamentale è sicuramente prevenire. Ma se anche dovessimo trovare un formicaio in giardino o peggio in casa nostra, abbiamo delle armi da usare molto efficaci. E non parliamo di prodotti chimici.

Senza dubbio, con spray e sostanze velenose riusciamo a raggiungere il nostro obiettivo, ma non sempre è una buona idea. Le stesse sostanze si spargono nell’ambiente e non si smaltiscono. Inoltre possono danneggiare la salute di altri insetti e animali. E persino dei nostri amici a quattro zampe.

Invasione di Formiche come risolvere il problema con 3 trucchi infallibili

Come detto, la prevenzione rimane sempre il miglior modo per evitare di dover cominciare una “guerra con le formiche”. Anche perché questi insetti sanno “combattere” molto bene e sono nemici davvero difficili da sconfiggere.

Per prima cosa, non appena notiamo un numero consistente di formiche che camminano “in fila indiana” significa che c’è un problema in atto. Dobbiamo seguire quelle formiche e scoprire da dove provengono. Il formicaio, o nido, può essere sia all’esterno che all’interno della casa.

Una volta individuato, possiamo fare in modo che le formiche “abbandonino il fronte” in men che non si dica.

Trucco numero 1

Il primo metodo che possiamo provare è quello di cospargere la loro traiettoria con Acqua e Aceto. Si prepara una soluzione composta da 150 millilitri di ogni ingrediente. Dobbiamo poi passare in tutti i posti in cui vediamo le formiche. L’odore dell’aceto le farà andare, semplicemente, altrove. E noi avremo dato anche una bella disinfettata alla casa, con un prodotto naturale ed efficace.

“Attacco al formicaio”, trucco numero 2

Se vogliamo poi “distruggere” ogni traccia delle formiche e della loro tana, abbiamo a disposizione altri due ingredienti non aggressivi. L’acqua e il classico Detersivo per Piatti. D’accordo, si tratta di una “sostanza chimica”, ma almeno non è velenosa come i repellenti.

Basta mescolare in parti uguali l’acqua e il detersivo, e poi versarla all’interno del formicaio. Il liquido appiccicoso renderà la loro casa invivibile e sicuramente le formiche si trasferiranno altrove.

“Attacco al formicaio parte seconda”, trucco numero 3

Un altro modo per rendere invivibile l’ambiente di un formicaio è farci entrare del Riso. Basterà metterlo vicino al nido e le formiche lo porteranno giù come scorta di cibo. Il Riso, però, in breve tempo assorbirà l’umidità del formicaio. Questi insetti non amano gli ambienti secchi e hanno bisogno di umidità per sopravvivere. Quindi molto probabilmente andranno a fare una casa da un’altra parte.

Impostazioni privacy