Zanzariere fai da te super economiche da costruire in 2 step, un ‘gioco da ragazzi’ che salva l’estate

Anche se esistono alcuni incentivi per rinnovare la casa, per alcuni è meglio puntare su zanzariere fai da te, molto più economiche.

Negli ultimi tempi il Governo ha attivato una serie di incentivi, così che gli italiani possano migliorare il comfort abitativo. Nonché ovviamente rendere più efficiente la casa dal punto di vista energetico.

Zanzariere fai da te
Adobe Stock

Esiste anche un Bonus Tende e Zanzariere. Queste agevolazioni rientrano nei lavori fattibili con l’Ecobonus al 50% e col Superbonus 110%, proprio perché si interviene sull’efficientamento energetico della costruzione. In sostanza, si può usufruire di una detrazione del 50% se si acquistano strutture per schermare il sole. Il massimale previsto soggetto ad agevolazione è di 60 mila Euro.

Dunque per ottenere la detrazione sulle zanzariere dovremmo installare solamente quelle che offrono un determinato oscuramento della luce del sole. Il vantaggio c’è, ma ci sono anche i limiti. Inoltre questo tipo di zanzariera ha un costo certamente molto alto. Così come quelle a rullo, su telaio in alluminio, quelle che fungono anche da porta eccetera.

Ma non tutti hanno migliaia di Euro da spendere, e purtroppo le zanzare non stanno a guardare il budget. Siamo in piena estate, il caldo torrido la fa da padrone, e questi fastidiosi insetti “invadono” letteralmente le nostre abitazioni. Che fare, dunque? Di soluzioni più economiche ce ne sono diverse, e noi ne riportiamo una, fattibile praticamente da chiunque.

Zanzariere fai da te super economiche da costruire in 2 step

Parliamo di zanzare ma ovviamente nelle serate estive, con le finestre aperte, possono entrare miriadi di insetti fastidiosi. Pappataci, falene, mosche e chi più ne ha più ne metta. Impossibile pensare di usare repellenti chimici 24/h. Fanno male all’Ambiente e anche alla nostra salute.

Ecco allora come costruire una semplicissima ed economica zanzariera, che però assolve perfettamente al suo compito: quello di impedire l’invasione di insetti.

Ci vuole un po’ di manualità, di precisione e qualche attrezzo, ma chiunque può realizzare la zanzariera. Anzi, può essere un’ottima occasione per coinvolgere i bambini, ed insegnargli i benefici della creatività.

Per prima cosa, dobbiamo prendere le misure del perimetro della finestra. Poi acquistiamo una striscia di velcro, calcolando la misura x 2 e anche qualche centimetro in più per avere un po’ di margine. Idem per la rete anti zanzare, che possiamo acquistare al metro nei negozi di bricolage, oppure su internet dove i prezzi sono ancora più bassi.

Adesso dobbiamo tagliare 8 strisce di velcro. Quattro andranno incollate al lati della finestra mentre gli altri 4 dovranno essere cuciti sui bordi della rete. Il velcro, oltre ad essere super economico, è davvero versatile e resistente. Potremo togliere e rimettere la zanzariera tutte le volte che vogliamo, senza timore che si rovini. E soprattutto, terremo lontani zanzare e insetti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base