Farmaco antibiotico Bactrim cambia nome e dosaggio, avviso a chi lo sta usando e consigli sul nuovo medicinale

Riportiamo uno degli avvisi pubblicati da Altroconsumo: Bactrim Antibiotico cambia nome ma soprattutto la formulazione. I dettagli.

L’Antibiotico per cui è stato emesso l’avviso è il Bactrim, molto utilizzato per combattere infezioni batteriche di vario tipo. Il nuovo prodotto non solo si “veste di nuovo”, ma cambia proprio caratteristiche, ed è per questo che se qualcuno ha in corso la terapia con questo medicinale deve prestare molta attenzione.

Bactrim antibiotico
Adobe Stock

Non è certo la prima volta che un prodotto, anche farmacologico, cambia packaging, se non addirittura nome. Il famoso antibiotico Bactrim d’ora in avanti si chiamerà Bactrimel. Ma ciò che vogliamo condividere, grazie alla segnalazione pubblicata da Altroconsumo, è l‘invito a prestare attenzione alla somministrazione, perché insieme al nome cambia anche la formulazione.

Bactrim antibiotico cambia tutto, ecco come fare se si sta effettuando una terapia con questo farmaco

Il prodotto che uscirà definitivamente dal mercato italiano è il Bactrim Antibiotico Sospensione Orale, più precisamente il flacone da 100 ml. La versione in compresse, invece, rimarrà tale e quale. Attualmente questo farmaco si può usare anche dalle 6 settimane di vita in su, e contiene due principi attivi (sulfametoxazolo 400 mg e trimetoprim 80 mg) che combattono infezioni batteriche di vario tipo. Del tratto urinario-renale-genitale, dell’orecchio e anche delle vie respiratorie. 

Il cambio di nome, formulazione e casa farmaceutica potrebbe generare confusione, visto che per qualche tempo entrambi i farmaci saranno reperibili in commercio. Altroconsumo descrive dettagliatamente le differenze tra le due confezioni. Noi riportiamo un estratto dell’avviso pubblicato dalla famosa rivista a tutela dei consumatori.

In pratica, Bactrimel conterrà gli stessi principi attivi, ma esattamente nella metà rispetto al Bacrim. Di fatto, “un cucchiaio dosatore da 5 ml del nuovo Bactrimel sospensione orale contiene 200 mg di sulfametoxazolo e 40 mg di trimetoprim, la metà rispetto al Bactrim“. Ecco perché è necessario prestare attenzione, perché assumendo una dose classica da 5 ml di Bactrimel si prende, nel pratico, metà medicina. 

Sempre secondo i suggerimenti di Altroconsumo, possiamo controllare le confezioni di Antibiotico e verificare che sono diverse. Così da aggiustare il dosaggio. Non solo per il nome, ma anche per la Casa Farmaceutica. Infatti il “vecchio” Bactrim riporta in etichetta il nome di “Roche S.p.a”, mentre il nuovo “Bactrimel” sarà distinto dalla dicitura “Eumedica Pharmaceuticals GmbH”.

Per chi avesse dubbi, il nostro consiglio è ovviamente quello di rivolgersi al farmacista e ancora meglio al medico curante. Che saprà fornire tutte le spiegazioni necessarie alla corretta assunzione del farmaco.