Bonifici gratis, quali conti correnti permettono di non spendere soldi per l’invio di denaro

Bonifici gratis scegliendo il giusto conto corrente. Scopriamo quale banche promette un piccolo risparmio da non sottovalutare.

Nell’era dei mezzi di pagamento elettronici tracciabili poter evitare di pagare ogni bonifico effettuato è un’obiettivo di non poco conto.

bonifici gratis
Adobe Stock

Ogni euro risparmiato è utile in questo periodo di uscite folli causate dagli aumenti generali. Riuscire ad evitare il pagamento di un bonifico, dunque, è un’opportunità da non sottovalutare soprattutto considerando che il numero delle transazioni tracciabili aumenterà notevolmente con le strette sull’uso dei contanti. Se nel 2022 si ha ancora la possibilità di pagare in contanti fino a 1.999,99 euro, nel 2023 tale limite scenderà a 999,99 euro con la conseguenza di una scelta diversa, ossia il bonifico. Parliamo, infatti, di uno strumento pratico e veloce che può essere utilizzato ovunque ci si trovi e a qualunque ora del giorno e della notte. Inoltre consente di inviare denaro sia in Italia che all’estero e il tutto in piena sicurezza – a parte rare eccezioni. Vediamo, dunque, come approfittare di questa opportunità gratis.

Bonifici gratis, quali conti correnti lo prevedono

I conti correnti online sono pratici e più economici rispetto ad un conto tradizionale. la gestione avviene da remoto e ogni operazione potrà essere svolta da casa in qualunque momento. Anche l’home banking lo consente, penseranno alcuni di voi, ma i conto online risultano economicamente più vantaggiosi in relazione al canone mensile, all’imposta di bollo e ai bonifici.

Un primo conto che prevede bonifici gratis è BBVA a canone zero, senza imposta di bollo e con prelievi gratuiti anche presso gli sportelli di altri istituti di credito. Un’enorme occasione di risparmio, dunque, a cui si aggiungono – come accennato – i bonifici istantanei gratuiti in tutta l’Area SEPA e i bonifici online gratis. Il rimborso cashback del 10% è un ulteriore punto a favore del conto corrente online BBVA.

Unicredit e Widiba, occasioni da conoscere

Mygenius è il conto corrente online di Unicredit che garantisce canone azzerato, bonifici SEPA gratuiti e giroconti online gratuiti sottoscrivendo l’apertura entro il 31 maggio 2022. Associata al conto la carta di debito internazionale MyOne appartenente al circuito VISA utilizzabile sia per gli acquisiti fisici che telematici con costo di emissione pari a zero.

Widiba, poi, propone un conto telematico che include carta di debito, PEC, bonifici online gratuiti e prelievi gratuiti sopra i 100 euro. Il canone sarà azzerato per i primi 6 mesi procedendo con l’attivazione entro il 15 giugno dell’anno in corso ma si potranno aggiungere altri sei mesi a costo zero associando al conto la carta di debito ed effettuando almeno tre pagamenti di qualsiasi importo entro 60 giorni dalla data di apertura.

Bonifici gratis con Crédit Agricole e Mediolanum

Il conto corrente Crédit Agricole è a canone zero e offre gratuitamente i bonifici, le domiciliazione delle utenze domestiche e non solo, l’invio dell’estratto conto e l’inoltro del documento di sintesi periodico telematico (quello cartaceo ha un costo di 0,85 euro). Aprendo il conto si otterrà una carta di debito gratuita.

Concludiamo con la proposta di Mediolanum chiamata SefyConto che include bonifici online gratis, pagamento di F24, F23, MAV e RAV, pagamento delle ricariche telefoniche e diverse operazioni come la domiciliazione delle utente. Associata al conto una carta di debito gratuita con prelievo a costo zero nell’area euro e il canone sarà gratuito per gli under 30 mentre per tutti gli altri sarà pari a zero per dodici mesi.