Eclissi di Luna dei Fiori, uno spettacolo imperdibile: ecco la data da ricordare

L’Eclissi di Luna dei Fiori è un imperdibile spettacolo che cadrà nel mese di maggio. Occhi al cielo, dunque, ma prima scopriamo quando potremo assistere all’evento.

Il Sole oscurerà totalmente la Luna dei Fiori e regalerà un’imperdibile esibizione nel firmamento nel mese di maggio.

Eclisse di Luna data
Web

La Luna, fonte di ispirazione di poeti e scrittori, protagonista della notta e destinataria dei sogni di tante persone, ci regalerà una esibizione particolare che potremo vedere parzialmente anche in Italia. Nel mese di maggio è prevista l’eclissi di Luna dei Fiori con una copertura totale del nostro satellite da parte del Sole. Dovremo affidarci alle dirette streaming per poter ammirare lo spettacolo dato che nel momento in cui succederà, la Luna si troverà oltre l’orizzonte da noi percepito.

Cos’è un’eclissi di Luna

Iniziamo dall’inizio e capiamo cos’è un’eclissi di Luna. L’ombra della Terra illuminata dal Sole oscura il satellite totalmente oppure in parte, così avviene un’eclissi. Condizione necessaria è l’allineamento di Sole e Terra (in questo preciso ordine) nel momento in cui la Luna è in fase di piena.

Il satellite del nostro pianeta apparirà rosso dato che l’atmosfera lascia passare solo questo colore tra le componenti della luce bianca. Il fenomeno dell’eclissi totale è chiamato scattering di Rayleight (conosciuto per l’effetto di cielo azzurro di giorno e rosso di sera) e capiterà proprio nel mese di maggio tra il giorno 15 e il 16. Durante l’eclissi avremo la Luna più vicina al nostro pianeta e per questo apparirà più grande e imponente. Non si tratta, però, di una Superluna dato che la distanza prevista dagli astrologi si attesta sui 362.127 chilometri mentre quella di una Superluna deve essere inferiore o pari a 361.885 chilometri.

Cosa potremo vedere dall’Italia?

Come accennato, in Italia non potremo assistere dal vivo all’Eclissi di Luna dei Fiori dato che il tutto accadrà quando il satellite avrà superato la linea dell’orizzonte. Dovremo affidarci alla visione streaming e alzarci di notte per non perdere lo spettacolo. L’inizio della fase penombrale è previsto tra le ore 3:32 e 5:29 con il picco massimo dell’eclisse alle 6:11. Il termine massimo si concluderà alle 6.53  e poi la Luna comincerà pian piano a mostrarsi nuovamente agli occhi di chi starà con il viso rivolto verso il cielo per ammirare lo spettacolo tornando completamente visibile alle ore 8:51.

Una curiosità, il nome Luna dei Fiori è stato dato dai nativi americani alla Luna di maggio per sottolineare la corrispondenza tra il mese e la rinascita della natura. Oggi assume un significato simbolico che indica quanto la vita sia preziosa e miracolosa seppur passeggera.