Bancomat, hai il Pin bloccato? Cosa devi fare per non rischiare il peggio

Può succedere di avere il Pin bloccato sul Bancomat. Peer distrazione o problemi tecnici. Ecco quali numeri servono per sbloccarlo.

pin bloccato
Adobe Stock

Prelevare contanti al Bancomat è un’operazione frequentissima e, con le ultime novità, tramite ATM si possono effettuare anche bonifici e versamenti. Oltre ad essere comodo, si risparmia anche; infatti molti istituti bancari applicano costi di commissione minori ai clienti che si servono degli ATM. Dunque è molto probabile che negli ultimi tempi molti di noi abbiano usato di più proprio gli sportelli automatici. Ma può capitare di comporre il codice errato, e se succede per 3 volte consecutive il Bancomat (o carta di credito) viene bloccato. Si tratta di un bel guaio perché la procedura per sbloccarlo è un po’ lunga. Quantomeno bisogna trovare il tempo di recarsi alla propria banca.

Da una parte, chi ha sul proprio cellulare l’App del suo Istituto Bancario, può bloccare in pochi “tap” una o più carte. Magari perché gli è stato appena rubato il portafoglio o perché l’ha smarrito. Il processo inverso, invece, non è possibile da smartphone.

Cosa fare se il bancomat ha il Pin bloccato

Potrebbe darsi che l’errore tecnico sia dovuto a un problema della banca: in questi casi sempre meglio fare una telefonata per sincerarsi che verrà risolto al più presto. Se invece il blocco del Pin deriva dall’uso scorretto del Bancomat, si può procedere in diversi modi. Se possibile, recarsi quanto prima alla filiale di competenza.

Non sempre l’Istituto garantisce, però, il ripristino della carta. Anche perché il Pin e l’erogazione di bancomat sono due processi indipendenti. Ciò viene fatto proprio per proteggere il cliente. Se le filiali fossero chiuse – queste cose, chissà perché, avvengono proprio di domenica – è possibile comporre un Numero Verde e iniziare le procedure per richiedere l’emissione di una nuova carta. Ecco i contatti telefonici dei principali istituti bancari, da utilizzare in caso di furto o smarrimento del Bancomat.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • 800 024 024 – BPM; 800 834 755 – BCC; 800 900 900 – BNL; 800 822 056 – BPER; 800 303 303 – Intesa San Paolo; 800 825 099 – Fideuram; 800 992 100 – MPS; 800 902 122 – BancoPosta

Le alternative al blocco del Pin

In caso nessuno di questi numeri corrisponda al vostro istituto bancario potete contattare il Numero Verde Nazionale 800 822 056 a cui risponde la Centrale d’Allarme Blocco Carte. Infine, chi ha l’App della sua banca sul cellulare può sfruttare una comodissima funzione offerta proprio da molti istituti di credito. Inquadrando il QR Code nella schermata principale dell’ATM, dopo aver toccato il display, si può prelevare anche senza l’uso della carta. In questo modo, anche se ci vorranno alcuni giorni per avere quella nuova, si potranno comunque effettuare molte operazioni indispensabili.