Pulire la tua lavatrice, ma cosi facile: rimedi naturali da conoscere e mettere in pratica

Pulire la lavatrice può essere una vera scocciatura, ma grazie ad alcuni semplici ed economici rimedi naturali diventerà tutto più semplice

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, la pulizia della lavatrice è necessaria per avere dei vestiti sempre igienizzati e super puliti, ma come si può fare per non stancarsi e spendere troppo per prodotti specifici? Ecco alcuni rimedi da mettere in pratica e cosa c’è da sapere in merito all’argomento in questione.

Pulire la lavatrice non è mai stato così facile: ecco i rimedi naturali da mettere in pratica
Se vuoi pulire la lavatrice metti in atto questi trucchetti (informazioneoggi.it)

Com’è noto, per far si che la propria lavatrice svolga al meglio tutte le sue funzioni e che consumi anche meno, è necessario pulirla con regolarità, proprio come si fa per il resto dei dispositivi elettrici che si hanno in casa. La lavatrice, infatti, in casa svolge un ruolo fondamentale ed anche molto delicato per cui è molto importante prendersene cura.

Quando, però, si decide di pulire tale elettrodomestico tra gli obiettivi primari che ci si pone vi è anche quello di farlo nel minor tempo possibile e senza stancarsi troppo, potrebbe sembrare una vera utopia eppure è possibile, infatti, basterà utilizzare dei rimedi naturali così da risparmiare anche.

In per far si che la pulizia sia davvero efficace, è bene trattare ogni parte della lavatrice con un prodotto adeguato e quindi dividere oblò, guarnizione, filtro e cestello.

LEGGI ANCHE: Usa il limone nel bucato in lavatrice: i risultati sono strepitosi, non ne potrai più farne a meno

I rimedi naturali per pulire la lavatrice

La pulizia della propria lavatrice può essere un vero e proprio grattacapo, ma grazie ad alcuni semplici trucchetti diventerà facilissimo.

Se si vuole pulire l’oblò, o comunque la parte esterna dell’elettrodomestico, potrebbe essere utile utilizzare il sapone di Marsiglia e versarlo in un recipiente spray. Oppure un’altra idea utile è quella di adoperare acqua, aceto oppure il bicarbonato e vaporizzarlo sull’oblò.

Per quanto concerne il cestello, invece, questo dovrebbe essere pulito facendo un lavaggio a vuoto versando nella vaschetta 1 bicchiere di aceto. Poi sarà necessario azionare il dispositivo, scegliendo una temperatura alta così da eliminare germi batteri presenti. Potrebbe essere utile anche mettere un po’ di aceto e bicarbonato nel cestello così da eliminare odori sgradevoli.

Tra le parti più sporche della lavatrice vi è sicuramente la guarnizione. All’interno di questa, infatti, si accumula molta sporcizia che generà odori davvero sgradevoli; per tale ragione è bene utilizzare sia un composto pulente che disinfettante fatto da aceto, bicarbonato e limone.

LEGGI ANCHE: Comprare la lavatrice nuova può essere un vero salasso: ecco alcuni consigli utili per spendere poco

Infine, vi è il filtro che può essere pulito sotto l’acqua corrente e con uno spazzolino. Per rendere la pulizia migliore può essere utile adoperare del bicarbonato.

Lascia un commento


Impostazioni privacy