Questo liquore è assolutamente da provare, pochi ingredienti e un risultato strepitoso

Quando ci sono degli ospiti, solitamente, dopo un pranzo abbondante si offre un buon liquore e questo può anche essere preparato in casa: ecco come

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, il liquore piace quasi a tutti e, solitamente, quando si hanno ospiti lo si offre dopo un abbondante pasto; nei vari negozi specializzati e non ve ne sono tantissimi, ma preparato in casa assume un sapore tutto particolare: ecco una ricetta semplice e da provare assolutamente.

Questo liquore è buonissimo e facilissimo da preparare
Vuoi preparare un liquore per i tuoi ospiti? Prova questo! È davvero buonissimo (informazioneoggi.it)

Com’è noto, nessuno riesce a dire no al liquore soprattutto dopo un abbondante pasto e allora perché non prepararlo in casa? Ve ne sono alcuni facilissimi da preparare e uno di questi è il liquore alle noci, ottimo da proporre durante la stagione invernale.

Le noci, inoltre, apportano svariati benefici alla salute e tra questi vi è la capacità di regolare la melatonina e quindi consentire un riposo notturno migliore. Quindi preparare un liquore alle noci può essere davvero un’ottima idea e questo può dunque essere consumato dopo cena.

La preparazione è davvero facilissima, gli ingredienti da utilizzare molto economici e dunque perché non provarci? Di seguito, saranno spiegati tutti i passaggi da seguire e gli ingredienti da avere a portata di mano per tale ricetta.

Liquore alle noci: ingredienti e preparazione

Preparare il liquore alle noci risulta essere davvero molto semplice ed anche molto veloce. Per cominciare è necessario avere a portata di mano determinati ingredienti: quattordici noci grandi col mallo verde ed un litro di alcol quello che solitamente è utilizzato per la preparazione dei dolci.

Poi una dose per nocillo, otto tazzine di caffè ed infine quattrocento grammi di zucchero. Anzitutto, la prima cosa da fare è tagliare le noci in 4 pezzi e sistemarle in una bottiglia grande addizionando dell”alcol. Queste dovranno essere lasciate a macerare per circa una quarantina di giorni. 15 giorni prima del termine, però, è necessario versare il nocino sopracitato.

In seguito, bisognerà poi filtrare il liquido, mediante una pezzuola così da eliminare eventuali impurità. In un’altra ciotola bisognerà poi versare lo zucchero ed il caffè molto caldo così da far si che si sciolga lo zucchero. Poi bisognerà raccogliere la polvere adoperata per il caffè, posizionarla in una pentola e versare l’acqua per poi attendere che questa arrivi ad ebollizione. Bisognerà poi filtrare il tutto un paio di volte ed addizionare l’alcol precedentemente filtrato.

Infine, bisognerà mescolare il tutto ed imbottigliare. Prima di consumarlo sarà poi necessario lasciar riposare il tutto per circa quarantacinque giorni, filtrare nuovamente ed attendere ulteriori trenta giorni.

Lascia un commento


Impostazioni privacy