Asta BOT prevista per il 26 ottobre: un’ottima occasione per guadagnare denaro

Ultima occasione di ottobre per investire in titoli di Stato BOT partecipando all’asta di collocamento: un’occasione per guadagnare denaro.

Il ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) rende noto l’emissione di BOT, Buoni ordinari del Tesoro per un importo offerto di 3 miliardi di euro.

Asta BOT 6 mesi ultima settimana ottobre
Asta BOT: occasione per guadagnare denaro (informazioneoggi.it)

I BOT sono titoli di Stato recentemente rivalutati degli investitori per gli alti rendimenti che offrono nonostante la breve durata. Infatti, sono titoli che durano al massimo 12 mesi.

Ricordiamo che all’asta non possono partecipare direttamente gli investitori privati. Infatti, questi dovranno presentare agli intermediari autorizzati le offerte da presentare in base a un calendario prestabilito.

È possibile investire in BOT durante l’asta del 26 ottobre 2023: ecco cosa sapere

Il 23 ottobre il MEF ha pubblicato sul proprio sito il comunicato stampa numero 161 per annunciare l’emissione dei BOT a 6 mesi. Il testo contiene anche il calendario delle operazioni di sottoscrizione e le caratteristiche del titolo di Stato.

Gli investitori interessati a sottoscrivere questi titoli di Stato dovranno segnare nell’agenda queste date:

  • 25 ottobre: termine della prenotazione da parte del pubblico;
  • 26 ottobre: termine presentazione domande in asta (entro le ore 11);
  • 27 ottobre: termine collocamento supplementare (entro le ore 15:30);
  • 31 ottobre: data di regolamento.

Il collocamento dei BOT avverrà tramite il meccanismo dell’asta competitiva, ovvero le richieste saranno espresse in termini di rendimento (indicato in percentuale).

Gli operatori Specialisti in titoli di Stato e gli Aspiranti Specialisti potranno presentare al massimo cinque richieste di acquisto, con un importo ciascuno che non può essere inferiore a un milione e mezzo di euro.

Le offerte dovranno essere presentate alla Banca d’Italia nelle modalità già conosciute agli operatoti e inviate tramite Rete nazionale interbancaria.

Ecco le caratteristiche dei BOT 6 mesi:

  • durata giorni: 149 (vita residua 4 mesi);
  • codice ISIN: IT0005566184;
  • tranche: 3ª (si tratta di una riapertura in base al decreto numero 84952 del 27 settembre 2023);
  • data di emissione: 29 settembre 2023;
  • data di scadenza: 28 marzo 2024.

Infine, il ministero rende noto che i BOT semestrali in circolazione al 13 ottobre 2023 solo pari a 24,967 miliardi di euro.

Impostazioni privacy