Assunzioni nell’Università di Napoli con licenza media: partecipa al concorso, occasione unica

Anche se possiedi la licenza media hai la possibilità di lavorare in una delle università più famose d’Italia: ecco tutte le informazioni.

L’occasione di lavoro arriva da uno dei punti di riferimento nella Regione Campania per chiunque voglia studiare lingue. Stiamo parlando dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” la quale ha da poco indetto non uno, ma ben due concorsi che mirano all’assunzione di 9 risorse da impiegare a tempo indeterminato e pieno nell’area dei servizi tecnici e generali.

Due concorsi all'ateneo L'Orientale di Napoli
Tutto quello che c’è da sapere sui due concorsi dell’Orientale di Napoli – InformazioneOggi.it

Scendendo ancora di più nel particolare, i 9 posti saranno così suddivisi: 8 risorse saranno impiegate per le esigenze delle strutture amministrative dell’area Amministrazione centrale e delle sedi periferiche. Inoltre, due posti sono riservati ai volontari delle Forze Armate. L’ultimo posto, invece, è disponibile presso la sede distaccata di Eboli.

Quali sono i requisiti richiesti?

Per partecipare al concorso bisogna essere cittadini italiani o di uno dei paesi membri dell’Unione Europea. Bisogna avere più di 18 anni, godere dei diritti politici e civili e far parte dell’elettorato politico attivo. Poi, chi ne è soggetto, deve aver svolto la leva obbligatoria. Bisogna possedere, inoltre, la giusta idoneità all’impiego, lo SPID o la CIE oppure la CNS e una PEC.

Non possono partecipare alle due selezioni chi è soggetto a condanne penali e chi è stato dispensato oppure destituito da un precedente pubblico impiego. Per quanto riguarda i requisiti formativi, è richiesta la licenza media oppure il diploma di maturità. Altri requisiti sono riportati in maniera più dettagliata in entrambi i bandi concorsuali. 

Come si svolgerà la selezione e cosa bisogna fare per potersi candidare?

In entrambi i casi sono previste due prove d’esame. La prima è di tipo scritta e si occuperà di contenuto di tipo teorico e pratica. La seconda, invece, è di tipo orale e servirà per verificare la conoscenza della lingua inglese e dei principali dispositivi informatici oltre che dei principali applicativi.

Per quanto riguarda la candidatura, c’è tempo entro il giorno di giovedì 28 settembre 2023 e bisognerà pagare anche una tassa di concorso dal valore di 10,00 euro. La domanda, in entrambi i casi, dovrà essere inoltrata sulla piattaforma inPA dove sarà possibile leggere anche i due bandi. Qualora si avesse difficoltà a trovarli, si può sempre leggere il bollettino numero 65 del 29 agosto 2023 della Gazzetta Ufficiale.

Ricordiamo, infine, che le successive comunicazioni saranno pubblicate sul sito dell’ateneo campano. In maniera particolare, bisognerà recarsi su “Amministrazione Trasparente”, poi su “Bandi di concorsi” e su “Concorsi personale amministrativo e tecnico”.

Impostazioni privacy