Corso gratuito per diventare OSA in Campania: il lavoro dopo è assicurato, si può partecipare fino a 65 anni di età

In Campania è attivo un corso gratuito per diventare Operatore Socio Sanitario. Vediamo come è strutturato e come accedervi.

Chi vuole trovare lavoro nell’ambito sanitario deve approfittare dell’occasione offerta dall’Associazione Cultura e Formazione.

Corso OSA in Campani cosa farlo
Come diventare Operatore Socio Assistenziale – Informazioneoggi.it

A Salerno, in Campania, l’Associazione Cultura e Formazione ha attivato un corso di formazione gratuito che permettere di ottenere la qualifica di Operatore Socio Sanitario. Parliamo di una figura professionale che dovrà svolgere attività di assistenza a pazienti non autosufficienti in strutture socio-assistenziali oppure a domicilio.

L’OSA si occupa di curare l’igiene delle persone con disabilità, di nutrirle, assisterle materialmente e affettivamente. Copre un ruolo determinante per i soggetti che vivono in situazione di disagio come tossicodipendenti, anziani non autosufficienti, invalidi, persone con disagi psichici. Devono cercare di spronarli all’autonomia e all’autodeterminazione. Chi si sente pronto per aiutare gli altri può partecipare al concorso OSA a condizione che sia

  • disoccupato,
  • residente nella Regione Campania,
  • di età compresa tra 18 e 65 anni.

Solo venti candidati saranno scelti per seguire il corso che avrà durata di 300 ore complessive suddivise in 210 ore di teoria online e 90 ore di attività laboratoriali. Quest’ultime andranno svolte in presenza presso la sede dell’Associazione Cultura e Formazione di via Sant’Antonio Abate 162/172 a Scafati.

L’inizio del corso è previsto per il 25 settembre 2023. Il termine è previsto, invece, per il mese di dicembre 2023.

Offerta formativa e qualifica finale

I partecipanti al corso dovranno seguire sei moduli di apprendimento ossia

  • cura dei bisogni fondamentali della persona,
  • assistenza alla salute del soggetto assistito,
  • competenza digitali,
  • organizzazione, igiene e governo dell’ambiente di vita dell’assistito,
  • promozione del benessere psicologico e relazionale e dell’autonomia dell’assistito.

Solamente chi frequenterà almeno l’80% del monte ore e supererà l’esame finale potrà conseguire la qualifica professionale di Operatore Socio Assistenziale – EQF III. Questa qualifica potrà essere utilizzata nelle graduatore del Personale ATA come Collaboratore Scolastico facendo avanzare di un punto. Da sottolineare, poi, come ai partecipante verrà riconosciuta un’indennità oraria di 1 euro per ogni ora di frequenza.

Come iscriversi al corso

La richiesta di informazione e l’invio della domanda di partecipazione al corso OSA dovranno passare per l’ente Associazione Cultura e Formazione. Forniamo l’email di riferimento, segreteria@culturaeformazione.it.

Impostazioni privacy