Hai la terza media e sogni il posto fisso in ambito pubblico? Dai un’occhiata a questi concorsi

Arrivano nuove possibilità di lavorare nel settore pubblico anche se si possiede solo la terza media: ecco le ultime novità del mese.

Lavorare nel mondo del pubblico, ultimamente, è diventato uno dei desideri principali di numerosi italiani, soprattutto di molti ragazzi e ragazze. In particolare, questo loro desiderio non deve essere percepito come mancanza di spina dorsale, ma, piuttosto, come essere realmente interessati al domani. Basta illusioni, dunque, e che ben venga la realtà stabile.

Lavorare con la sola terza media
Lavorare nel mondo del pubblico con la sola terza media – InfomazioneOggi.it

Dall’altronde sappiamo in che condizioni si trova il settore privato, come spesso ci siano più aspetti negativi che positivi, soprattutto per le donne. Invece, in quello pubblico vengono garantiti numerosi vantaggi e la donna non è costretta a scegliere tra famiglia e lavoro. Detto ciò, a prescindere dal genere, vediamo i concorsi che possono aiutare chi ha la sola terza media!

Tre concorsi nel mondo del pubblico se hai la sola terza media, ecco di cosa stiamo parlando

Il primo concorso di cui vogliamo parlare è quello dell’ASL per lavorare come centralinisti e portinerie. In maniera particolare, questi concorso riguardano soprattutto la zona settentrionale della nostra penisola, anzi, nello specifico, l’area Nord-Ovest. Oltre alla terza media è richiesta anche un’ottima padronanza della lingua italiana e cinque anni di esperienza nello stesso ruolo, pubblico o privato che sia poco importa. Per sapere tutti i dettagli del concorso, invitiamo a dare un’occhiata sulla pagina web della Regione del Veneto.

i concorsi per la licenza media
Le opportunità nel pubblico per chi ha la terza media – InformazioneOggi.it

Il secondo concorso riguarda la Provincia di Monza e Brianza ed è prevista l’assunzione di operatori, istruttori e funzionari. Dunque, ci ritroviamo nel mondo dell’amministrazione, in particolare facciamo riferimento alla contabilità in ogni suo sfumatura, fino ad arrivare a figure esperte. Anche qui basta la licenza media anche se, giustamente, è necessario essere in possesso di una qualifica professionale specifica per lavorare in Provincia.

Le ultime due occasioni di lavoro: oltre alla licenza media è richiesto anche il diploma di maturità

La terza possibilità arriva direttamente dal Ministero della Cultura il quale pensa di assumere la bellezza di 3.000 persone durante l’anno ancora in corso. Per questo ambito lavorativo, oltre alla licenza media, è richiesto anche il diploma di maturità, ma non sappiamo, con precisione, in che specifico ruolo si verrà impiegati.

L’ultima offerta arriva direttamente da Poste Italiane che cerca del nuovo personale munito anche solo della licenza media. Anche in questo caso, non sappiamo con certezza i ruoli per cui ci si può candidare. Pertanto, invitiamo a dare un’occhiata alla pagina ufficiale dedicata alle posizioni aperte.

Impostazioni privacy