Vacanze, quali farmaci non devono mancare in valigia: indispensabili

Se vi apprestate ad andare in vacanza non dimenticate di mettere questi farmaci in valigia: sono indispensabili!

Vestiti, biglietti, soldi e chi più ne ha più ne metta. Tante le cose da mettere in valigia prima di partire. Tra questi si annoverano anche alcuni farmaci che sono davvero indispensabili. Ma di quali si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

valigia con oggetti vari per andare in vacanza
informazioneoggi.it

Gli ultimi anni non sono stati di certo dei migliori. Il Covid prima e l’aumento generale dei prezzi poi, purtroppo, hanno avuto un impatto non indifferente sulle nostre vite. Se poi ci si mettono i vari impegni quotidiani, ecco che è facile intuire il motivo per cui siano in tanti a non vedere l’ora di poter andare finalmente in vacanza.

Un desiderio che aumenta inevitabilmente con l’arrivo dell’estate, con tanti che si apprestano ad andare in ferie. Tante le cose da mettere in valigia prima di partire. Tra questi si annoverano anche alcuni farmaci che sono davvero indispensabili. Ma di quali si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Vacanze, quali farmaci non devono mancare in valigia: tutto quello che c’è da sapere

Con l’arrivo dell’estate è possibile finalmente andare in ferie e staccare la spina dai vari impegni della vita quotidiana. Allo stesso tempo, però, è sempre bene non abbassare mai la guardia. Anche durante le vacanze, infatti, è possibile ammalarsi. Per questo motivo si invita a non dimenticarsi di mettere alcuni tipi di farmaci in valigia. Ma di quali si tratta?

Innanzitutto se si tratta di persone che seguono una terapia per una malattia cronica, come diabete e asma, è necessario ricordarsi di portare i farmaci che utilizza di solito. Anche chi non soffre di particolari patologie, comunque, è bene porti con sé alcuni medicinali. Ad esempio si può rimanere vittime di infezioni alle vie respiratorie, dovute ad esempio dagli sbalzi termici.

A tal proposito, come spiegato dal dottor Claudio Droghetti, responsabile dell’Ambulatorio di Medicina dei Viaggi e della Migrazione del CDI (Centro Diagnostico Italiano) di Milano, così come riportato sulla gazzetta.it: “Per curare queste infezioni sono d’aiuto un antibiotico a largo spettro e un antipiretico, come il paracetamolo o l’acido acetilsalicilico, da non utilizzare però se nella zona di soggiorno esiste il rischio di febbre emorragica. Inoltre, può far comodo aver con sé un antidolorifico“.

Da non dimenticare poi il collirio per intervenire in caso di infiammazioni agli occhi, oltre ovviamente ad una buona crema solare. Nemici numero uno dell’estate, poi, sono gli insetti. Proprio per difendersi dalle punture di quest’ultime si consiglia di avere una crema a base di cortisone e un antibiotico.

Chi ha delle allergie deve portare con sé l’antistaminico. Immancabile un antispastico e un gastro protettore per chi si ritrova a dover fare spesso i conti con problemi di vomito. Coloro spesso alle prese con disturbi intestinali, invece, è bene portino con loro dei fermenti lattici e un antidiarroico. In ogni caso si consiglia di portare sempre con sé un kit per il pronto soccorso, in modo tale da poter far fronte ad eventuali inconvenienti.

Impostazioni privacy