Hai delle macchioline bianche sulla pelle? Attenzione, sono la spia di diversi problemi

Potremmo notare la comparsa di macchioline bianche sulla pelle, e pensare che si tratti di mancanza di melanina, ma le cause possono essere diverse.

In estate a molti piace ottenere una bella abbronzatura, e sfoggiare la pelle dorata. Ma se notiamo dei puntini che sono rimasti bianchi dovremmo approfondire sulle cause.

macchioline bianche sulla pelle malattie
Attenzione alle macchioline bianche sulla pelle, possono essere la spia di molte malattie – InformazioneOggi.it

Alcune persone sanno di avere degli “squilibri” di melanina, quell’insieme di pigmenti che abbiamo nel corpo e che svolgono numerose funzioni. Infatti non solo l’abbronzatura, ma anche il colore dei capelli e degli occhi dipende da queste sostanze, che variano in base a fattori genetici ma anche ambientali.

Ovviamente, la melanina funge anche da protezione dagli effetti dannosi dei raggi UV, e dunque ciò che noi consideriamo un valore aggiunto all’estetica – l’abbronzatura – non è altro che un’azione del corpo volto a proteggere la pelle dall’esposizione al sole: producendo più melanina dà una colorazione più scura, che anche in questo caso varia da soggetto a soggetto.

Piccole o grandi chiazze depigmentate, però, possono essere anche la spia di numerose altre condizioni. Andiamo a scoprirle tutte e soprattutto a capire se e quando è il caso di andare dal medico.

Cosa sono le macchioline bianche sulla pelle, tutte le cause possibili

Il nostro corpo ci manda sempre dei messaggi quando c’è qualcosa che non va, o comunque in risposta agli stimoli esterni.

macchioline bianche sulla pelle vitiligine
Persona affetta da Vitiligine – InformazioneOggi.it

La pelle è il più esteso organo del corpo e funge da barriera protettiva, e come tutto il resto dell’organismo a volte può ammalarsi o soffrire di conseguenza ad altri disturbi di salute.

Se oltre alla comparsa di zone grandi o piccole depigmentate avvertiamo altri sintomi, forse è il caso di fisare un appuntamento col medico o col dermatologo; associati alle macchie infatti spesso si presentano prurito, desquamazione, secchezza eccessiva della pelle oppure una maggiore sensibilità nelle zone dove compaiono. Potrebbero essere la spia di diverse patologie:

  • Pitiriasi versicolor: si tratta di un tipo di infezione da fungo, i cui effetti si manifestano soprattutto con macchie bianche, rosate o marroni sulle spalle, sul torace o sulla schiena. Una volta diagnosticata, si cura con antimicotici a livello topico o in compresse.
  • Vitiligine: chi presenta ampie chiazze bianche su tutto il corpo può essere affetto da questa malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario attacca la melanina, distruggendola. Esistono varie forme di vitiligine, e dunque anche le cure devono essere personalizzate in base alla situazione soggettiva.
  • Se le macchie bianche si concentrano sui genitali o nella zona anale, e danno prurito e/o bruciore, probabilmente siamo di fronte a Lichen sclerosus, una malattia cronica infiammatoria che può essere scatenata da diversi fattori: squilibri ormonali, infezioni o traumi. Anche in questo caso, una volta effettuata la diagnosi, gli specialisti prescrivono una terapia personalizzata.
  • A volte le macchie bianche si manifestano per la mancanza d’ossigeno sulla pelle, e in questo caso si parla di Ipossia cutanea: potrebbe essere causata all’eccessivo freddo o da altri fattori.

A seconda di come le macchioline bianche compaiono sulla pelle, dunque, potremmo trovarci di fronte a diverse condizioni o patologie, quindi è sempre meglio rivolgersi ad uno specialista per eventualmente intervenire subito e limitare i danni delle malattie.

(le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e riguardano studi scientifici o pubblicazioni su riviste mediche. Pertanto, non sostituiscono il consulto del medico o dello specialista, e non devono essere considerate per formulare trattamenti o diagnosi)

Impostazioni privacy