Attenzione a questo SMS della banca, ci cascano in molti: cosa c’è scritto

La Polizia Postale informa in merito ad una truffa con SMS falsi, con lo scopo di sottratte dati bancari: tutti i dettagli da sapere

Sono tanti e diversi gli aspetti da sapere e sui cui aggiornarsi quando si parla purtroppo di truffe, come nel caso dell’oggetto dell’allarme lanciato dalla Polizia Postale in merito alla truffa dei falsi SMS.

truffa sms
Informazione Oggi

Le insidie purtroppo non mancano ed è bene ed opportuno informarsi, approfondire ed essere aggiornati su quelli che sono i tentativi di raggiri da parte dei malintenzionati.

In questo caso si tratta di una nuova campagna di phishing che mette a rischio i dati bancari degli utenti ignoti che potrebbero finir vittima proprio di tale tentativo di truffa.

Propio per tale scopo i malintenzionati inducono le vittime, mediante un SMS che in apparenza sembrerebbe esser riconducibile ad una famosa piattaforma di streaming, a fare click su di un link. E ciò in relazione alla conferma dei propri dati. Un aspetto che va evitato e su cui è fondamentale prestare attenzione. A seguire tutti i dettagli.

Truffa falsi SMS: cosa c’è da sapere e a cosa fare attenzione, occhio ai dati bancari

Sul web e non soltanto, purtroppo, possono esservi varie insidie da cui guardarsi e pericoli da evitare, andando ad informarsi, aggiornarsi ed approfondendo le possibile truffe in cui si potrebbe incorrere.

L’attività della Polizia Postale è fondamentale anche nell’ottica proprio dell’informazione e in tal senso qui si possono approfondire i dettagli e gli elementi cui stare attenti sui social e circa le r’omance scam’, le truffe sentimentali.

Allo stesso tempo, un altro avviso lanciato dalle autorità ha riguardato un presunto rimborso inerente l’Agenzia delle Entrate e le false mail inerenti: qui cosa c’è da sapere.

Tornando però al tema in oggetto, come si legge dunque sta avendo luogo una nuova campagna di phishing finalizzata ad appropriarsi dei dati bancari degli utenti ignari. Ciò avviene tramite falsi SMS che sembrerebbero legarsi ad una famosa piattaforma di streaming.

Vi è la presenza di un link e in tal senso i malintenzionati inducono le vittime proprio a cliccarci per la conferma dei dati.

Il messaggio che informa il soggetto circa l’ultimo pagamento rifiutato, ha un link che, va a re-indirizzare ad un portale online clone. Su quest’ultimo si richiede l’inserimento dei dati personali e bancari al fine di quello che sarebbe il presunto rinnovo dell’abbonamento.

Attenzione però perché si legge che mediante tale operazione i dati saranno forniti al malintenzionato. Questi li impiegherà in seguito in “maniera fraudolenta”.

Le raccomandazioni della Polizia Postale

Oltre ad informare a proposito di tale tentativo di truffa, il Commissariato di P.S. Online, come si evince nella relativa comunicazione sul sito ufficiale, fornisce anche dei consigli al riguardo.

Si legge che qualora si fosse cliente di una piattaforma che propone servizi di streaming, anzitutto non bisogna cliccare sui link ricevuti. Ma è bene fare il login proprio sulla piattaforma ufficiale, mediante browser o app.

Si consiglia al contempo di controllare all’interno della sezione di gestione del profilo lo stato dell’abbonamento. Così come dei pagamenti. E ancora, di aggiornare le info necessarie soltanto mediante tale canale.

Le autorità al contempo sottolineano l’importanza di non procedere mai all’inserimento di dati personali e bancari. Sopratutto qualora si venga re-indirizzati su di un potale online in seguito al click fatto circa un link all’interno di un messaggio ricevuto.

Infine, si ricorda che è possibile scrivere al portale ufficiale della Polizia Postale per ogni altra info, e che preziosi elementi e consigli per difendersi sul phishing si possono consultare nello specifico ed inerente approfondimento, qui.

Impostazioni privacy