Il miglior Riso per Risotti non è quello che pensiamo e bisogna cambiare abitudine

Chi cerca il miglior Riso per Risotti o per fare altre gustose ricette può consultare una guida pubblicata da Altroconsumo.

Noi ne riportiamo la sintesi, così da aiutare i consumatori a scegliere la marca e la qualità più idonee a seconda delle necessità.

miglior Riso per Risotti
Informazione Oggi

Come sappiamo, infatti, la rivista a tutela dei consumatori pubblica spesso delle classifiche, che vanno a raccontare i risultati dei test. Lo staff di Altroconsumo va a comparare diverse caratteristiche, come il rapporto qualità prezzo, ma anche la qualità di materie prime usate negli ingredienti e altri fattori. Ad esempio la sostenibilità o meno nel packaging, oppure la presenza di eventuali tracce di pesticidi o sostanze chimiche residue.

Le indicazioni sono preziose, anche perché il mercato offre tantissime varianti e a volte i consumatori possono cadere in confusione. Pensiamo ad esempio ai nomi dei vari conservanti indicati proprio in etichetta, ma che magari non fanno capire bene se esista un pericolo o meno. O delle scritte fuorvianti, anche se emesse secondo le Leggi.

Andiamo dunque a rivelare maggiori dettagli sulle analisi effettuate da Altroconsumo e scopriamo quali sono le marche di Riso Italiano più quotate, e perché.

Il miglior Riso per Risotti e non solo, ecco la classifica per scegliere più facilmente

La famosa rivista per consumatori aggiorna periodicamente le sue pubblicazioni. Infatti a volte i test vengono ripetuti e non è raro che cambino i voti finali. Nel caso del Riso, Altroconsumo ha preso in esame 19 marchi famosi e ha dato ad ognuno di essi un voto, risultato del complesso delle valutazioni.

Abbiamo intanto una buona notizia, ovvero che la maggior parte dei tipi di Riso che sono stati analizzati ha raggiunto un buon punteggio. Ma non mancano le sorprese, perché un noto brand si trova in una posizione più bassa di quella che potremmo pensare.

Infatti al primo posto si piazza Il Riso Mondella Carnaroli MD che ha ottenuto un alto Voto: 76. Significa “Ottima Qualità” e infatti è risultato il migliore acquisto secondo la rivista. Il prezzo medio di questo prodotto è di 1,76 euro a confezione.

Non sempre un prezzo alto equivale a miglior qualità, infatti al secondo posto troviamo il marchio Grandi Terre del Riso Carnaroli, Risa del Delta del Po IGP. Ha ottenuto un voto di 74 ma costa in media 2,63 euro a confezione.

La medaglia d’argento se l’aggiudica, forse a sorpresa, un Riso a marchio di un famoso supermercato: Carrefour Riso Carnaroli. Ha ottenuto un bel 73 e rientra sempre nei risi di ottima qualità. Il suo costo è di circa 2 euro a confezione.

Seguono poi:

  • Conad Riso Carnaroli (Voto 70)
  • Esselunga Riso Carnaroli e Carosio (Lidl) Carnaroli (entrambi voto 69)
  • Coop Riso Carnaroli, Delizie Dal Sole Eurospin Carnaroli e Panigada Riso Carnaroli (68)

In ultima posizione, però, con voto 68 e una classificazione come “prodotto buono” troviamo il famoso Riso Scotti Carnaroli, che tra l’altro ha un prezzo medio superiore ai 3 euro a confezione.

Lascia un commento


Impostazioni privacy