Ecco i migliori conti deposito di settembre 2022 con rendimenti più alti

I conti deposito si distinguono dai normali conti correnti perché i soldi investiti fruttano di più garantendo massimi rendimenti.

Le banche non alzano i tassi di interesse dei conti deposito che rimangono simili a quelli del mese di agosto. Nonostante ciò, essi rimangono tra le scelte di investimento dei risparmiatori.

conti deposito
Canva

In un articolo precedente abbiamo confrontato i rendimenti di BTP, buoni postali e conti deposito. I risparmiatori si trovano spesso a confrontare i rendimenti per poter scegliere lo strumento finanziario migliore per “conservare” il proprio denaro. Confronto che serve anche a evitare una perdita di capitale.

Ecco i migliori conti deposito di settembre 2022 con rendimenti più alti

Spesso invece di sottoscrivere BTP oppure buoni postali, i risparmiatori decidono di investire i propri soldi in conti deposito. Più complicati dei precedenti, offrono comunque buoni tassi di interesse e ottimi rendimenti. Possono essere vincolati oppure liberi.

I tassi di interesse del mese di settembre non hanno subito un rialzo. In realtà pochi credevano che le banche variassero i tassi dei conti deposito ma poiché quelli di agosto era abbastanza vantaggiosi, alcuni investitori si aspettavano che i tassi salissero ancora.

Ma in realtà nonostante le aspettative le banche hanno ritenuto prudente non rialzare i tassi. Questo fa pensare che “l’utilizzo” dei conti deposito abbia una certa stagionalità. Infatti, ha fine luglio furono molte le banche che invitano i propri clienti (ma anche i nuovi) a investire su questi prodotti finanziari soprattutto sui vincolati.

Un esempio è l’offerta di Illimity Bank con il 2,75% sui depositi con scadenza 60 mesi. Offerta valida fino al 30 settembre 2022.

La reazione dei clienti non si è fatta attendere grazie alla diffusione avuta sui social. Le critiche alle banche riguardano i tassi di interesse che sono troppo bassi rispetto all’attuale inflazione pari al 7,9%.

Anche perché lasciare i soldi fermi sul conto corrente non è conveniente perché, ad esempio, 10mila euro tra qualche anno diventeranno 9.210 euro effettivi.

Rendimenti di settembre 2022

Oltre alla già citata Illimity Bank, ecco quali sono i conti deposito può convenienti di settembre 2022. In cima alla lista vi è la proposta di Cherry Bank che offre un rendimento lordo di 3,20% a 60 mesi per il conto vincolato. Però più le scadenze sono basse e più i tassi di abbassano. Ad esempio, per i vincoli a 6 mesi il tasso è dell’1% annuo, a 12 mesi invece diventa dell’1,5% e così via.

Un’altra banca con rendimenti alti è Igea Digital Bank che applica su un conto vincolato a 12 mesi un tasso dell’1,20 che diventa 1,40% a scadenza 18 mesi e 1,55% se vincolato a 24 mesi. Il conto deposito Rendimax offre un rendimento lordo vincolato a 5 anni con un tasso del 2,5%. Gli altri sono: 0,70% per 6 mesi; 1% per 1 anno; 1,75% per 2 anni.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Alcuni conti deposito son convenienti anche perché propongono imposta di bollo a tasso zero. Come Esagon, non solo offre lo stesso rendimento di agosto pari a, 2% se vincolato a 5 anni. Ma anche ContoProgetto che prevede un tasso dell’1,75% fino al 31 dicembre 2022 che diventa dell’1,50% fino al 31 dicembre 2023. In questo caso il bollo è a carico della banca fino a dicembre 2023.