La lista dei 10 elettrodomestici che consumano di più, ecco a chi dare la ‘colpa’ delle bollette troppo alte

Esistono degli elettrodomestici che consumano più di altri e saperlo può aiutare ad abbassare un po’ le bollette stratosferiche di questi tempi.

Nella Top Ten dei dispositivi che tutti abbiamo in casa, e che consumano di più, non c’è il climatizzatore. Questa è una buona notizia ma attenzione a tutti gli altri elettrodomestici: alcuni sono altamente energivori, e sono “insospettabili”.

Elettrodomestici che consumano
Adobe Stock

Se l’aumento dei prezzi del Gas è dovuto alle tensioni internazionali e al conflitto, come mai anche la Luce costa così tanto? In realtà è davvero difficile comprendere tutti i meccanismi che stanno dietro agli aumenti sproporzionati dell’elettricità. Che sono iniziati nel 2021 e che, secondo alcune stime rimarranno in essere almeno per tutto il 2023.

Aumento dei costi delle materie prime, ma anche aumento della domanda a fronte di una difficoltà di soddisfarla, stanno pesando tantissimo sulle tasche degli italiani, sia privati che aziende. E oltre ad attendere che questa situazione volga a miglioramento, non possiamo far altro che fare economia. Cercare di ottimizzare i consumi, di non sprecare, di usare ciò che è indispensabile e possibilmente eliminare il superfluo.

Certo a dirsi è più facile che a farsi. Anche perché spesso non conosciamo nemmeno i consumi dei dispositivi che usiamo in casa. Allora con la lista che segue possiamo capire meglio quali sono gli elettrodomestici più energivori, e dunque provare a usarli di meno.

Elettrodomestici che consumano di più, la Top Ten

Come accennato all’inizio dell’articolo, il climatizzatore non è tra i dispositivi che fanno aumentare la bolletta. Naturalmente bisogna valutare i consumi medi, perché il totale della spesa dipende anche e soprattutto dalle abitudini singole. Ma in linea generale, ecco quali elettrodomestici sono più energivori.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • Lavatrice, Lavastoviglie e Frigorifero sono tra i dispositivi che possiamo usare “tranquillamente” perché consumano davvero poco. Certo ricordiamo che la quantità di energia assorbita da un elettrodomestico dipende da altri fattori. Come ad esempio la Classe energetica di appartenenza, ma anche come viene mantenuto pulito ed efficiente.
  • Il Climatizzatore, come detto, si trova in fondo alla top ten. Tolte le variabili di cui sopra, ovviamente, perché come abbiamo spiegato anche in altri articoli, basta una mancata manutenzione e il condizionatore “va in tilt”. Manda poca aria fredda e consuma di più. In linea generale, un buon climatizzatore consuma solamente 0,7 kwh e incide sulla bolletta per poco più di 30 cent all’ora.
  • Ferro da Stiro, Forno Elettrico e Aspirapolvere si trovano ai posti più alti in classifica, perché consumano di più. Però dobbiamo dire che si tratta di elettrodomestici che possiamo usare tutti i giorni senza trovare “brutte sorprese” in bolletta.
  • Passando agli elettrodomestici “peggiori” in fatto di consumi, segnaliamo la Friggitrice Ad Aria. In media “succhia” fino a 1,5 kwh. Va detto, però, che la preparazione dei cibi con questo dispositivo avviene in tempi molto brevi, dunque non dobbiamo per forza rinunciare ad usarla.
  • Al secondo posto troviamo il Phon e il Bollitore Elettrico. Entrambi, in media, consumano più della friggitrice, arrivando anche a 16 kwh.
  • In cima alla classifica c’è la Stufa Elettrica. Una brutta notizia, perché d’inverno questo dispositivo fa davvero comodo. Il problema del riscaldamento, quest’anno, sarà davvero ingente per le famiglie, che tra i rincari del Gas e del Pellet si troveranno tra incudine e martello.