WhatsApp: un trucco semplice per leggere la rubrica contatti

Con WhatsApp è possibile scoprire chi sono i contatti dei nostri amici e conoscenti. Un trucco semplice che tutti possono utilizzare.

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea la più diffusa al mondo (o quasi). Nel 2021 gli utenti attivi erano circa 1 miliardo e 600 milioni.

whatsapp
Canva

Per questo motivo nel tempo gli sviluppatori di Meta (ex Facebook) hanno iniziato a “creare” trucchi e trucchetti per migliorare le performance della applicazione. Ad esempio, proprio Mark Zuckerberg ha annunciato 4 novità WhatsApp imperdibili, ecco cosa ci aspetta coi prossimi aggiornamenti.

WhatsApp: un trucco semplice per leggere la rubrica contatti

Una rubrica di contatti sia cartacea sia online è un insieme di nomi e numeri molto personale. Spesso i nomi dei contatti (soprattutto se familiari o amici) sono scritti con nomignoli per distinguere da un altro contatto con lo stesso nome. Ma anche come elemento di riconoscimento.

Insomma, mentre le persone più pignole e metodiche organizzano la rubrica di WhatsApp o del cellulare per nome e cognome, i più creativi, invece, poteranno salvare i nomi dei contatti con un nomignolo oppure un altro termine di riconoscimento. Oppure, distinguendo contatti personali da contatti di lavoro.

Se qualcuno avesse la curiosità di sapere come è salvato il proprio nome nella rubrica WhatsApp di un familiare, amico o conoscente esiste un trucco semplice e di facile attuazione.

Infatti, non si tratta di compiere un “hackeraggio” sul cellulare di una persona, ma di una procedura veramente molto semplice. Basta, infatti, chiedere se ci invia in nostro contatto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In pratica, usando un po’ di creatività e fantasia, potremmo chiedere a un familiare, amico o conoscente (del quale vogliono sapere come ha salvato il nostro contatto nella rubrica WhatsApp) di inviarci il nostro contatto. Una volta ricevuto, subito sapremo come ci ha salvati nella sua rubrica se con un nomignolo o se con un elemento distintivo.