Bonus 200 euro ai docenti: ultime novità dal MIUR, ecco come ottenerlo

Nello stipendio di luglio i docenti e il personale ATA hanno ricevuto il bonus 200 euro. Molti però sono stati gli esclusi.

Si trattava di un incentivo una tantum erogato per fronteggiare l’aumento dei prezzi delle bollette di gas e luce.

bonus 200 euro
Canva

Ora il MIUR conferma, con una nota pubblicata sul sito, che il bonus spetterà anche al personale della scuola esclusi dalla prima trance di erogazione. Nello specifico quelli inseriti nell’organico Covid.

Bonus 200 euro al personale della scuola: ultime novità dal MIUR, ecco come ottenerlo

Il bonus 200 euro è stato erogato anche al personale della scuola a tempo indeterminato o determinato con contratti fino al 31 agosto 2022. Siano essi docenti o ATA. Molti però furono gli esclusi soprattutto coloro che avevano un contratto con scadenza al 30 giugno 2022.

Ora, il ministero dell’Istruzione rende ufficiale ciò che da qualche settimana avevano anticipato i sindacati. Ossia, il personale scuola, con contratti a tempo determinato fino al 30 giugno e con un incarico nell’ambito del cosiddetto organici Covid, possono richiedere il bonus. Devono però avere i requisiti previsti dalla normativa.

Quindi, coloro che hanno ottenuto un contratto Covid fino al 30 giugno devono fare domanda entro il 31 ottobre 2022. Questa è reperibile online sul sito dell’INPS nella sezione Prestazioni/Servizi/Punto accesso prestazioni non pensionistiche. L’accesso al sito INPS può avvenire tramite:

  • Sistema pubblico di identità digitale (SPID);
  • Carta di identità elettronica (CIE);
  • Carta nazionale dei servizi (CNS)

In alternativa, è possibile rivolgersi ai Patronati o ai CAF, ma anche al Contact Center telefonando al numero verde gratuito 803164 (da rete fissa) o al numero a pagamento 06164164 (da rete mobile).

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Inoltre, il MIUR, rende noto che le istruzioni per compilare la domanda sono contenute nella circolare numero 73 dell’INPS di giugno. Potranno beneficiare del bonus solo coloro che possiedono determinati requisiti previsti per i contratti a tempo determinato e indicati nella sezione 2 al punto 2 della suddetta circolare.