Truffa della piscina: attenzione a non finire nella trappola ben organizzata, ci cascano in molti

Una piscina, il web e numerosi pericoli a cui prestare attenzione. Una nuova truffa è pronta a miete numerose vittime, cerchiamo di evitare la minaccia.

I truffatori utilizzano le mode del momento per raggirare le vittime. L’ultimo strumento è l’amata piscina.

piscina pericoli web
Pixabay

L’estate è arrivata da un paio di giorni ma il caldo ci accompagna da qualche settimana. Sopportare l’afa lontano dal mare è difficile ma tante persone hanno la possibilità di installare una piscina nel giardino di casa per refrigerarsi durante le giornate torride. Chi ha avuto, fino ad oggi, qualche dubbio sull’acquisto avrà sicuramente cambiato idea con l’arrivo delle alte temperature. Si prevede, infatti, una corsa all’acquisto per scappare dalla calda estate. Attenzione, la fretta potrebbe rivelarsi una pessima consigliera. Il rischio di cadere in una truffa è elevato secondo le recenti segnalazioni ricevute dallo Sportello dell’Associazione Codici.

La piscina strumento di truffa, come avviene il raggiro

Il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli ha riferito la presenza di numerosi raggiri sul web. I truffatori utilizzano un meccanismo ben collaudato che sfrutta il nome di famosi portali per pubblicare annunci falsi o per creare siti specifici che nascondono una trappola. Nello specifico, i malintenzionati vendono piscine gonfiabili e tubolari a prezzi convenienti. L’annuncio riporta il costo economico ed è completo di una foto di una struttura solida, moderna e confortevole. Naturalmente si tratta di pura illusione perché una volta effettuato l’acquisto, il prodotto non si riceverà mai il prodotto né si avranno notizie del venditore. L’unica certezza sarebbe quella di non rivedere mai più i propri soldi. Le tasche dei truffatori, invece, si gonfierebbero a spese di onesti cittadini il cui intento iniziale era unicamente quello di risparmiare.

Come evitare da cadere in una trappola

Per evitare di cadere nel raggiro occorre mettere in atto i consigli comunemente utilizzati per qualsiasi acquisto online. In primis occorre verificare l’affidabilità del sito rivolgendosi principalmente a noti portali e-commerce. Leggere tutti i dettagli su costi, spese di spedizione, rimborsi e descrizione del prodotto è fondamentale per accorgersi di una eventuale incompletezza sospetta delle informazioni. Allo stesso modo è consigliabile visualizzare le recensioni del sito e del prodotto. Chi è stato truffato scriverà, infatti, “prodotto mai arrivato”, “rimborso mai ottenuto” e giudizi negativi simili che faranno aprire gli occhi sulla truffa.

Infine, ricordiamo di usare mezzi di pagamento sicuri e affidabili senza entrare in circuiti che poco si conoscono. Nel caso in cui si dovesse cadere nella trappola, invece, è consigliabile rivolgersi ad uno Sportello dell’Associazione Codici per ottenere aiuto e cercare di riparare all’errore.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base