Poste Italiane, l’app Ufficio Postale utile per il ticket

Un’altra novità arriva dal mondo di Poste Italiane: stiamo parlando dell’applicazione Ufficio Postale, estremamente utile in un momento come questo. In effetti, facendoci caso, ultimamente l’azienda italiana che si occupa di servizi postali si sta servendo moltissimo della tecnologia. Il motivo è molto semplice: attraverso l’uso di dispositivi simili si cerca di prevenire le situazioni di contagio. In tal modo, dall’altro canto, non si ostacola né il lavoro dei dipendenti dell’azienda né le procedure a cui sono sottoposti i cittadini. L’unica pecca è che l’applicazione prima menzionata è disponibile solo per alcuni paesi della Puglia, in particolare nella Provincia di Brindisi.

A Brindisi arriva l’app Ufficio Postale di Poste Italiane, a che serve?

Grazie a questa nuova piattaforma, tutti coloro che la scaricheranno sul proprio cellulare avranno la possibilità di prenotarsi all’ufficio di interesse da casa. La prenotazione avverrà direttamente online e si verrà avvisati dall’app stessa quando ci si dovrà recare in loco.

Come detto sopra, purtroppo, l’applicazione è disponibile solo per i clienti dell’ufficio postale di Poste Italiane in Via Nazionale dei Trulli di Fasano. In aggiunta, anche altri tre uffici brindisini permettono ai cittadini di poter usufruire del servizio sul cellulare.

Dopo aver scaricato l’applicazione, basta semplicemente individuare la sede postale di proprio interesse e poi pigiare sulla voce “Prenota Ticket”. L’ultimo step sarà cliccare sul pulsante “Mettiti in fila”. Fatto ciò, si genererà in modo del tutto automatico un numero di chiamata.

Questo comprenderà l’indicazione dei clienti che sono in attesa in quel preciso momento e permetterà di conoscere l’ultimo numero chiamato.In seguito, Ufficio Postale si occuperà di avvisare il cliente quando arriverà il momento di poter entrare nell’ufficio scelto.

Un nuovo modo per tenere a bada il virus senza bloccare i clienti

Ancora una volta, come detto sopra, l’azienda sembra mostrare un sincero interesse per la delicata situazione in cui stanno vivendo tanti italiani. Gli uffici postali, lo sappiamo, sono uno dei luoghi più rischiosi al momento perché caratterizzati da molti assembramenti. Prima del Covid, infatti, era possibile trovare in tali strutture anche il triplo delle persone che oggi, invece, ritroviamo nelle stesse.

Dall’altro canto, Poste Italiane non solo non vuole fermare il lavoro dei suoi dipendenti, ma nemmeno le abitudini dei suoi clienti. Chi per un motivo e chi per un altro, almeno una volta alla settimana, ognuno di noi si reca alle Poste per qualche procedura. Insomma, si tratta di un grande aiuto per evitare che il tutto si blocchi nuovamente.

Infine, segnaliamo, sempre di Poste Italiane, il prelievo “cardless”.