Serie A: la Juventus vince con la Salernitana e riprende la sua corsa. Atalanta travolgente e terza in classifica

La Juventus si rialza e riprende la sua corsa per la risalita a Salerno vincendo contro la Salernitana per 0-2. Dopo le due sconfitte consecutive in Champions e in campionato, i bianconeri con la vittoria all’Arechi si portano a 24 punti in classifica, al settimo posto insieme alla Fiorentina, a -7 da un posto in Champions League.

Salernitana-Juventus finisce 0-2

Si vede da subito che tra le due squadre c’è differenza tecnica. La Juventus cerca subito di sbloccarla, e al 21′ minuto è proprio Dybala a portare in vantaggio i bianconeri su passaggio di Kulusevski. Dopo pochi minuti annullato un gol a Chiellini per fuorigioco di Kean. In tutto il primo tempo la Salernitana tira una sola volta verso la porta della Juventus, e si infrange sul palo un tiro di Ranieri.

Il secondo tempo segue la stessa musica del primo, Juventus che attacca e Salernitana non pervenuta. La partita la chiude Morata che al 70′ minuto segna la seconda rete dopo essere entrato da pochi minuti. Al 95′ minuto Dybala manca la sua doppietta personale sbagliando un calcio di rigore.

Vincono Atalanta e Fiorentina, pari tra Verona e Cagliari

Negli anticipi della 15esima giornata da segnalare la vittoria schiacciante dell’Atalanta sul Venezia per 4-0 con tripletta di Pasalic e rete di Koopmeiners. Con questa vittoria la Dea raggiunge a 31 punti l’Inter al terzo posto, il Venezia rimane fermo a 15 punti al 16esimo posto in classifica.

Vittoria importante della Fiorentina contro la Sampdoria per 3-1 e sesto posto in coabitazione con la Juventus a 24 punti. Viola ancora senza pareggi, o vittorie, 8, o sconfitte, 7. Da dire che la Sampdoria si era portata in vantaggio con Gabbiadini al 15′ minuto, ma poi Calleyon, Vlahovic e Sottil ribaltavano la partita dal 23′ al 45′ minuto. La Sampdoria rimane ferma a 15 punti.

Pari senza reti tra Verona e Cagliari, per una partita con poche emozioni. Verona fermo al decimo posto a 20 punti, Cagliari che si porta a 9 punti, penultimo in classifica.