Champions League: per la Juventus la vittoria con il Malmoe determina il primato nel girone

La Juventus fa quello che doveva fare, vincere con il Malmoe e sperare che il Chelsea pareggiasse; è così è stato. I bianconeri battono 1-0 il Malmoe, mentre il Chelsea in una partita a dir poco rocambolesca con lo Zenit San Pietroburgo, pareggia 3-3, raggiunto solo al 94′ minuto. Primo posto nel girone e sorteggi per la Juventus che dovrebbero essere più favorevoli.

Juventus- Malmoe finisce 1-0: per i bianconeri primo posto nel girone

La Juventus, anche se il risultato è di misura, compie il suo dovere e batte il Malmoe raggiungendo così con 15 punti il primo posto nel girone grazie anche al pareggio del Chelsea con lo Zenit San Pietroburgo. Londinesi che disputano una partita dai tanti volti, dopo appena due minuti si trovano in vantaggio con Werner. Ma poi verso la fine del primo tempo, in soli tre minuti vanno sotto per le reti realizzate da Claudinho e Azmoun. Nel secondo tempo poi pareggio per il Chelsea di Lukaku e vantaggio a cinque minuti dalla fine di Werner. Quando sembra ormai definito il risultato, al 94′ minuto doccia gelata per i londinesi, per il pareggio ottenuto dallo Zenit con Ozdoev. Con questo risultato il Chelsea si ferma a 13 punti, a -2 dalla Juventus.

Come detto prima la Juventus raggiunge la vittoria giocando un buon primo tempo, andando vicino alla rete del vantaggio per ben due volte, raggiungendolo con Kean al 18′ minuto. Anche il secondo tempo diventa un monologo dei bianconeri, che vanno più volte vicino al raddoppio, ma senza riuscire ad ottenerlo.