Profumi per la casa: riciclare le bucce di mela per una fragranza autunnale

Possiamo portare l’autunno che stiamo vivendo dentro la nostra abitazione? La risposta è sì. Con un po’ di fantasia e le bucce di mela da non gettare mai, possiamo dare alla nostra casa un aroma differente. Dunque, prima di correre nei supermercati o nei vari negozi a comprare qualche profumatore, perché non mettiamo in funzione la nostra creatività? Prendiamo quello che la natura ci sta offrendo in questi momenti e non dei dischetti già confezionati che dovrebbero simulare gli odori del momento. Cerchiamo, invece, di realizzare un odore autentico, che sa di natura ed è natura al 100%. Poi, se siamo dei grandi mangiatori di mele allora il gioco è fatto e non abbiamo bisogno praticamente di nulla più.

Idee in testa per la casa, le bucce di mela possono avere una seconda vita così

Un primo modo per dare alla nostra casa l’odore delle mele è quello di posizionare semplicemente le bucce di mela sui termosifoni. Il calore ne permetterà la diffusione e, inoltre, vi si possono aggiungere anche le bucce di altri frutti. Un secondo metodo è quello di realizzare delle vere e proprie ghirlande, un accessorio in tema anche col Natale.

Per realizzare la ghirlanda basta far essiccare le bucce e, se si vuole, dare loro delle forme. Ad ogni buccia modificata o meno si devono fare due buchi alle due estremità. In questi buchi sarà inserito dello spago che avrà la funzione di unire le bucce delle mele, ma anche di altri frutti. E il gioco è fatto! Appena la ghirlanda è finita la si può appendere dove più si desidera.

La terza idea è quello di creare del poutpurri. Per dare l’odore di mela alla nostra casa bisogna disidratare le bucce, poi comprare delle spezie a piacere e un contenitore di vetro. Il procedimento da seguire è davvero molto semplice. Prima si essiccano le bucce utilizzando il forno a 90 gradi per un’ora. Poi, passato il tempo dovuto, bisognerà abbassare i gradi a 70 per due ore. Fatto ciò, le bucce dovranno essere inserite in un contenitore di vetro assieme alle spezie. Ovviamente, il contenitore deve essere sprovvisto di tappo.

I profumatori fai da te che non hanno nulla da invidiare a quelli già confezionati

Un’altra idea sono i sacchetti profumati. Anche qui bisogna prima essiccare le bucce, comprare le spezie e dei sacchetti di stoffa. È più facile a farsi che a dirsi: basta semplicemente mettere le bucce di mela nei sacchetti e distribuirli un po’ per la casa.

Infine, l’ultimo metodo 100% fai da te è il deodorante naturale. La sua realizzazione non richiede chissà che grande difficoltà. Oltre alle bucce, ci servono un cucchiaio di vodka e una bacca di vaniglia. Per finire, una tazza di acqua tiepida e dei chiodi di garofano. Si procede così: si prende un contenitore di vetro e vi si aggiungono le bucce, la bacca e i chiodi. Poi si versano vodka e acqua e si mescola il tutto. Si compra un contenitore spray e si versa il tutto in esso.

Sempre per decorare la nostra casa, segnaliamo i vari modi originali con cui utilizzare i vecchi centrini della nonna.