Assunzioni di docenti a tempo indeterminato per l’anno scolastico 2021/2022

Concorso per amministrativi e informatici: lavoro a tempo indeterminato
Concorso per amministrativi e informatici: lavoro a tempo indeterminato

Per questo anno accademico le supplenze dei docenti conferite dalla prima fascia delle GPS possono diventare nomine di ruolo una volta sterminati il periodo di formazione e di prova degli insegnati con superamento della prova finale. L’opportunità è rivolta a docenti inseriti nella prima fascia delle GPS di posto comune e che abbiano svolto almeno 3 anni di esperienza nel corso degli ultimi 10 anni anche se non consecutivi. Saranno assunti dalle GPS circa 12 mila docenti, si cui circa il 90% destinati al sostegno. Ecco tutti i dettagli.

Quali sono le nomine da GPS che possono trasformarsi in ruolo

Varato esclusivamente per l’anno scolastico 2021/2022,il decreto sostegni bis autorizza alla copertura dei posti residui dopo le procedure ordinarie attraverso il conferimento a supplenze annuali finalizzate al ruolo proveniente da GPS. L’assunzione a tempo determinato riguarda solo i docenti che sono inseriti nella prima fascia di GPS, così come da decreti MIUR n. 242 del 30 luglio 2021. Queste nomine per la supplenza diventano quindi nomine in ruolo e successivamente portano all’assunzione a tempo indeterminato.

Come funziona la procedura di immissione al ruolo

È una procedura straordinaria quella che porta alle assunzioni di docenti a tempo I terminato proveniente dalle GPS. Questi coprono I posti rimasti liberi alla fine delle procedure ordinarie delle nomine in ruolo per l’anno scolastico 2021/2022. Ecco i passaggi di questa procedura:

  • i docenti sono assunti fino al 31 agosto 2022,
  • nel contratto a tempo determinato svolgono un periodo di formazione e prova per essere inseriti in ruolo,
  • al termine dell’anno di prova sostengono un colloquio entro luglio 2022,
  • chi supera la prova finale è assunto a tempo indeterminato.

Si avvisa che chi non supera il periodo di prova deve ripeterlo per poter passare di ruolo. Chi invece non supera la prova finale perde la possibilità di trasformare la nomina in ruolo a tempo indeterminato.

Come si svolgerà la prova

La priva prevede un colloquio di idoneità. Esso verte sui programmi di cui all’ allegato A del decreto ministeriale del 9 aprile 2019 n. 327 per la scuola dell’infanzia e primaria, e sui programmi di cui all’allegato A del decreto ministeriale del 20 aprile 2020 n. 201 per la scuola secondaria di primo e di secondo grado. Il calendario delle prove è redatto dagli uffici scolastici regionali al termine dell’anno di prova. Sui siti internet degli USR dove i candidati hanno prestato servizio verranno pubblicati elenco delle sedi e orario di svolgimento della prova. Gli assunti a tempi indeterminato avranno un contratto dal 1° settembre 2021, o dalla data di inizio del servizio, se l’assunzione è stata successiva. Il ruolo è confermato per la scuola presso cui hanno svolto il servizio a tempo determinato.

Pubblicato
Etichettato come Scuola

Di Sara Luisa Grimaldi

Sono Sara! Ho 22 anni e sono laureanda in lingue. La scrittura è la mia costante fin da bambina. Sono appassionata di animali, del buon cibo e della mia città!