Liquore al melograno: nettare dal colore rubino ottimo da servire per Natale

Nettare dal colore rubino ottimo come digestivo, scopriamo la ricetta del liquore al melograno. Digestivo e aromatico è il liquore perfetto da servire nelle feste natalizie. Il colore di questo liquore si addice alla tavola delle feste e di sicuro sarà apprezzato dai commensali.

Liquore al melograno il digestivo da servire nelle feste di Natale

Siamo ancora in tempo per lanciarci nella preparazione del liquore al melograno. Digestivo e aromatico è perfetto per la tavola del Natale e non solo. È anche un’ottima idea regalo, e sarà una sorpresa gradita per chi lo riceverà. Per fare il liquore al melograno, i passaggi sono semplici, come gli ingredienti che lo compongono. Quello che è veramente importante è il tempo di macerazione e di attesa per assaporarlo. Per un liquore dal sapore autentico e perfetto, i chicchi devono macerare per almeno quindici giorni. Dopodiché, si prepara lo sciroppo, si mescola e si imbottiglia e si attende ancora una settimana prima di assaggiarlo.

Per fare il liquore al melograno, oltre ai chicchi del frutto, occorre anche la cannella e i chiodi di garofano. Questo tipo di liquore, è dolce leggermente acidulo e tanto aromatico e apporta molti benefici.  Il melograno, è un frutto che contiene antiossidanti e vitamine, soprattutto la C, la K e quelle del gruppo B. In più è ricco di potassio, un minerale importante all’organismo. La cannella, anch’essa molto importante in questa preparazione. Oltre a impreziosire con il suo sapore aromatico, speziato e dolce. La cannella ha delle proprietà antibatteriche e digestive, in più stimola il sistema immunitario e lo protegge dal raffreddore. Tutti buoni presupposti per preparare in casa questo delizioso e aromatico liquore al melograno.

>>>> Filetto di salmone al melograno accompagnato da purè e melanzane

Ingredienti

  • Melograno chicchi 500 g
  • Alcool puro a 95° 500 ml
  • Acqua 800 ml
  • Zucchero 450 g
  • Cannella stecca 1
  • Chiodi d garofano 4

Preparazione

Sgranare i melograni e riporre i chicchi in un barattolo capiente. Poi aggiungere la stecca di cannella e i chiodi di garofano, aggiungere anche l’alcool e chiudere. Riporre il barattolo in un luogo asciutto e al buio, per 15 giorni. L’unica accortezza è di ricordarsi di scuotere il barattolo almeno una volta al giorno.

Trascorso il periodo di macerazione dei chicchi, procedere alla preparazione del liquore. In una pentola capiente, versare l’acqua e poi lo zucchero e mescolare. Portarla sul fuoco e appena raggiunge il bollore spegnere il fuoco e attendere che si raffreddi totalmente.

Appena lo sciroppo è freddo, filtrare l’alcool attraverso un colino, direttamente nello sciroppo. Schiacciare leggermente i chicchi con un cucchiaio e poi eliminarli. Mescolare il liquore ottenuto e poi imbottigliare, attendere una settimana prima di assaggiarlo, affinché tutti i sapori si assestino.