Biscotti di Natale: speziati e decorati per allietare le feste dei più piccoli

biscotti di natale

I biscotti speziati e decorati, sono semplici da fare in casa, un’idea perfetta per allietare il Natale dei più piccoli. Deliziosi e profumati di cannella, chiodi di garofano e anice stellato, conquistano il palato di tutti. Una ricetta veloce da poter fare anche con l’aiuto dei più piccoli, che non vedranno l’ora di decorarli insieme a noi.

Biscotti di Natale speziati e decorati i dolci perfetti per rallegrare i più piccoli

Le feste natalizie, sono ormai alle porte, nell’aria si respira già, oltre all’atmosfera, anche i profumi che caratterizzano il Natale. Tra i tanti dolci da realizzare in casa, soprattutto per deliziare i più piccoli, non possono mancare i biscotti di Natale. Sono perfetti da fare per le feste e in più sono un’ottima idea regalo. Semplici o decorati, i biscotti speziati conquisteranno subito già al primo morso. Gustosi, friabili e terribilmente profumati, dall’effetto garantito di uno tira l’altro.

Decorarli, è semplice con la ghiaccia reale abbastanza densa e, con il colorante in gel. Una volta scelto le forme desiderate e i colori con quali decorarli, occorre solo un po’ di pazienza e tanta fantasia. La nostra scelta, è caduta su biscotti a forma di casetta, calza, stella, omino e alberello. Per le parti scure, oltre al colorante gel, si può anche realizzare una glassa al cioccolato. Per evitare che durante la colorazione la glassa secchi, è bene coprirla con la pellicola.  

>>> Brioche di Natale: soffice e delicata perfetta per la colazione

Ingredienti

  • Farina per dolci 350 g
  • Fecola di patate 50 g
  • Uova 2
  • Olio di semi di mais 100 g
  • Zucchero di canna 100 g
  • Lievito per dolci 1 cucchiaino
  • Cannella 1 cucchiaino
  • Chiodi di garofano in polvere 1 cucchiaino
  • Anice stellato semi ½ cucchiaino

Glassa reale

  • Zucchero a velo 150
  • Albume 30 g
  • Limone succo Q.B
  • Coloranti in gel rosso e verde

Glassa al cioccolato

Zuccherini vari per decorare

Preparazione

La prima cosa da fare, è preparare le spezie, pestare finemente i chiodi di garofano e poi i semi di anice nel mortaio. In una ciotola, sbattere le uova con lo zucchero e l’olio, poi aggiungere le spezie e mescolare. Dopodiché, unire anche la farina, la fecola e il lievito setacciati, impastare bene, poi trasferire su una spianatoia leggermente infarinata e creare un panetto sodo e compatto.

Stendere, ora con il mattarello allo spessore di mezzo cm, formare i biscotti della forma preferita e sistemarli su teglie foderate da carta forno. Trasferire le teglie in frigorifero per una mezz’ora, intanto preriscaldare il forno a 180° statico, oppure 170° ventilato.

Trascorso il tempo infornare e cuocere anche due teglie alla volta con funzione ventilata, per un tempo di 10/15 minuti, dipende dal proprio forno, fino a leggera doratura. Sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare del tutto, poi preparare la glassa.

In una ciotola setacciare lo zucchero a velo, poi aggiungere gradualmente l’albume, fino a creare una crema fluida ma non troppo. Infine, aggiungere poche gocce di succo di limone. Adesso, partire con decorare le eventuali parti bianche sui biscotti. Inserendo la ghiaccia reale in una sacca da pasticcere munita di bocchetta liscia piccola di diametro. Oppure tagliare di poco la punta, dopodiché prelevare uno o due cucchiai e colorarla con poche gocce di gel rosso, aggiungendone poco alla volta, fino al colore desiderato.

Far allo stesso modo anche per il verde e sempre con l’aiuto di una tasca da pasticcere, decorare i biscotti. Per la glassa al cioccolato, seguire qui: la ricetta e poi decorare le parti scure.

Pubblicato
Etichettato come Cucina

Di Imma Castaldo

Ciao sono Imma, la mia più grande passione è la cucina e tutto ciò che ne deriva. Una passione che coltivo fin da ragazza, che poi ho dovuto mettere un po’ da parte con l’arrivo dei miei pargoli. Ora che sono grandi ho ripreso a mettere le mani in pasta. Dal dolce al salato, dai primi ai secondi, passando per ricette della tradizione, arrivando poi alla pizza e panini per accontentare tutti. Impastare e sperimentare ricette nuove mi rilassa e mi tiene occupata, ho imparato ad avere pazienza e rispettare i tempi di lievitazione dei miei impasti, mi piace molto utilizzare il lievito madre. La passione più grande sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli. Ho scoperto poi che oltre a cucinare è bello raccontare e trasmettere ricette e consigli.